Calcio: Jovic “Felice di vestire la maglia della Fiorentina”

1 minuto di lettura

"Sono pronto al 100% a fare tutto il lavoro che mister Italiano mi chiederà" MOENA (ITALPRESS) – "Per me è un piacere essere qui, sono contento di vestire questa maglia. Molti giocatori balcanici sono venuti a Firenze e hanno fatto molto bene. Sono pronto al 100% a fare tutto il lavoro che mister Italiano mi chiedera', spero di essere all'altezza e di essere capace di rispondere alle sue aspettative". Luka Jovic si presenta così, a Moena, come nuovo giocatore della Fiorentina. L'attaccante serbo arriva in prestito dal Real Madrid e si è già messo in luce con 4 gol nel primo test col Real Vicenza. "Mi sono allenato durante la sosta, credo di stare abbastanza bene, ho un piccolo problema al polpaccio ma non dovrebbe essere niente di preoccupante – ha aggiunto Jovic, che vestirà la maglia numero 7 – Vlahovic? Ha fatto benissimo in Italia e ha fatto tanti gol. Siamo compagni di nazionale, qui siamo avversari, vedremo come andra' ad entrambi". A introdurre il neo acquisto il direttore generale viola, Joe Barone. "Presentiamo uno dei nostri acquisti, Luka Jovic, che viene dal Real Madrid e che ha scelto di venire a Firenze per rimettersi in gioco – ha sottolineato – Abbiamo lavorato tanto per portarlo qui, sono stra-contento che sia con noi. E' un giocatore importante per la Fiorentina e gli auguro un grandissimo futuro con noi". "Italiano in una stagione da tecnico viola ha formato una squadra con un'identita' precisa, che crea sempre tante occasioni da gol – ha detto ancora Barone – Ci auguriamo che Jovic sfrutti quanto piu' possibile queste occasioni". Barone ha anche approfittato dell'occasione per ringraziare l'ormai ex calciatore gigliato Piatek, che è tornato all'Hertha Berlino dopo il mancato riscatto, "perche' ci ha dato una mano nei suoi mesi in maglia viola". – foto Image – (ITALPRESS). xb8/glb/red 14-Lug-22 13:22

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Basket: Ecco calendario Eurolega, a novembre primo derby Milano-Virtus

Articolo successivo

Nuoto: Europei, Paltrinieri “Gareggio per vincere”

0  0,00