Atletica: Mondiali. Jacobs ko, nei 100 metri vince l’americano Kerley

1 minuto di lettura

Il campione olimpico rinuncia alle semifinali per una contrattura "Scelta dolorosa" EUGENE (USA) (ITALPRESS) – Una contrattura a carico del grande adduttore della coscia destra ha costretto Marcell Jacobs a rinunciare alle semifinali dei 100 metri ai Campionati del Mondo di Eugene. "Una scelta dolorosa – ha spiegato il campione olimpico – Sono costretto a interrompere la corsa nonostante abbia voluto in ogni modo essere qui a Eugene e confrontarmi con i miei avversari. Non c'è niente che io ami di più che correre e gareggiare. Sono un combattente ed è con questo spirito che avevo deciso di non mancare l'appuntamento con i Mondiali. Ma adesso, per non rischiare un infortunio più serio, devo rimandare il confronto alle prossime gare importanti, dopo un recupero pieno. Agli italiani e ai miei fan faccio questa promessa: ce la metterò tutta per continuare a farvi sognare". Subito dopo il primo turno dei 100 metri a Eugene "è stato impostato un protocollo di terapia che ha portato alla decontrazione muscolare immediata – ha spiegato il medico federale, professor Andrea Billi – Nei test clinici condotti la contrattura muscolare, seppure in maniera minore, rimaneva presente, per cui si è deciso di eseguire esame ecografico in statica ed in dinamica per valutare la reazione della componente muscolare". "L'esame non ha mostrato lesioni muscolari – ha proseguito il professor Andrea Billi – ma ha evidenziato in contrazione una zona di stasi ematica loco regionale a carico del grande adduttore della coscia destra. Essendo questo un quadro clinico che può mettere a rischio l'integrità muscolare e portare a lesioni, si è deciso di non consentire la partecipazione alla gara". La finale dei 100 metri è stata dominata dagli Stati Uniti. Fred Kerley ha vinto la medaglia d'oro correndo in 9"86 e battendo per due soli centesimi i connazionali Marvin Bracy (argento) e Trayvon Bromell (bronzo). – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). pal/red 17-Lug-22 10:36

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Atletica: Mondiali. Zaynab Dosso vola in semifinale nei 100 metri

Articolo successivo

Tortu pronto per la sfida Mondiale sui 200 “Sono in forma”

0  0,00