Dentro o fuori col Belgio, Bertolini vuole l’Italia migliore

1 minuto di lettura

Lunedì alle 21 la sfida decisiva: in palio i quarti agli Europei MANCHESTER (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – Battere il Belgio per un posto nei quarti, sperando che la Francia rispetti il pronostico contro l'Islanda. L'Italia di Milena Bertolini si gioca tutto domani sera alle 21, al Manchester City Academy Stadium: dopo la batosta iniziale con le transalpine e l'1-1 con le islandesi è tempo di centrare la prima vittoria per prendersi il secondo posto nel gruppo D e guadagnarsi il diritto di sfidare la Svezia nei quarti. "Dobbiamo ripartire dalle cose positive fatte nel secondo tempo dell'ultima gara – è la chiave per la ct Bertolini – Ma ne abbiamo fatte anche nel primo: venivamo da una partita in cui avevamo subito cinque gol e siamo andate sotto dopo due minuti ed essere riuscite a reagire a a restare dentro la partita è un aspetto importante. Dobbiamo ripartire da tutti questi aspetti positivi". Le azzurre dovranno però fare molta attenzione alla squadra allenata da Ives Serneels, vera e propria sorpresa del girone D e ancora in corsa per l'accesso ai quarti di finale. Alla seconda qualificazione assoluta in una fase finale dei campionati europei dopo quella ottenuta nell'edizione 2017, il Belgio è riuscito a conquistare un punto nel match d'esordio contro la più quotata Islanda e a perdere soltanto per 2-1 nel turno precedente contro la Francia. Fra l'altro l'ultimo confronto tra le due nazionali, avvenuto nel settembre 2018, in una gara di qualificazione ai Mondiali dell'anno dopo, ha visto il Belgio imporsi 2-1 sulle Azzurre, grazie alla doppietta di Davinia Vanmechelen. "È vero che siamo alla vigilia di una partita da dentro o fuori, ma sarà una notte come le altre perché momenti così importanti li abbiamo già vissuti in passato – garantisce ancora la ct – I primi due match non sono andati come volevamo, ma le ragazze sono state brave a non farsi travolgere e a riprendere il filo del discorso. Se dobbiamo crescere dal punto di vista della personalità? Siamo cresciute tantissimo e ora la gente si aspetta tanto da noi. È una situazione che questo gruppo non ha mai vissuto, ma bisogna rimanere concentrate esclusivamente sul campo e sul nostro gioco, solo così potremo battere il Belgio. L'importante è vincere, solo allora daremo un'occhiata al risultato dell'altro incontro". Out ancora Cernoia, guarita dal Covid "ma non ancora in condizione di scendere in campo". "Sappiamo che è un appuntamento decisivo e dovremo quindi cercare di mettere in campo il nostro miglior calcio – chiosa capitan Sara Gama – Dovremo mettere in mostra la nostra miglior versione. Le critiche ci possono stare, dobbiamo imparare a conviverci e allo stesso tempo dobbiamo riuscire a focalizzarci solo sul campo". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). glb/red 17-Lug-22 20:42

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Lazio batte Triestina 3-1, in gol Immobile, Basic e Bertini

Articolo successivo

Guerre&Pace FilmFest 2022: a Nettuno la XX Edizione

0  0,00