Giuntoli “Dybala non era un’opportunità. Rinnovo Meret? Ci siamo”

1 minuto di lettura

"Lo scudetto per noi è un sogno e dobbiamo cullarlo", le parole del ds del Napoli DIMARO (ITALPRESS) – "Lo scudetto per noi è un sogno e dobbiamo cullarlo. E' corretto puntare sempre al massimo. Abbiamo una squadra di livello che dobbiamo completare con un difensore in sostituzione di Koulibaly e un portiere dello stesso livello di Meret". Cristiano Giuntoli, a chiusura del ritiro di Dimaro, rassicura i tifosi del Napoli sulle ambizioni del club per quanto il mercato finora abbia riservato poche soddisfazioni. Dall'addio del difensore senegalese ("Abbiamo provato in tutti i modi a convincerlo, abbiamo avuto diversi incontri e fatto un'offerta importante. Non siamo riusciti a trattenerlo, ho provato fino alla fine a difenderlo e coccolarlo. Siamo dispiaciuti ma andremo avanti con forza e fiducia per il futuro") al mancato arrivo di Dybala. "Pensavamo potesse essere un'opportunità – fa chiarezza il ds del Napoli – Abbiamo parlato con i suoi agenti, abbiamo capito che non era un'opportunità e ha capito anche lui che noi non eravamo un'opportunità. Spalletti ha l'idea del 4-3-3. Prendere Dybala avrebbe significato snaturare l'idea del nostro allenatore". Kim resta nel mirino ("è un calciatore bravo che stiamo seguendo come altri. Non posso aggiungere altro, stiamo facendo anche altre valutazioni. Io sono sempre fiducioso su tutto") mentre per quanto riguarda Deulofeu "al momento non ci stiamo pensando ma siamo pronti a cogliere eventuali opportunità". Discorso simile per Simeone ("Se ci fossero delle opportunità ci butteremmo, al momento non le vedo ma il mercato è lungo e può riservare belle notizie") mentre fra le altre possibili uscite Fabian Ruiz è uno degli indiziati. "Stiamo parlando col suo entourage, il ragazzo è molto sereno e vuol valutare le opportunità di mercato. E' un giocatore che vogliamo trattenere ma è in scadenza e la sua volontà è molto importante. Politano? Non è mai stato messo in discussione. Se qualcuno vuole andar via, e questo non è Politano, noi siamo pronti ad ascoltare e siamo aperti a tutto". Giuntoli smentisce le voci di un Bayern interessato a Osimhen ("Non abbiamo ricevuto notizie in tal senso"), conferma che a breve arriverà la firma di Meret sul rinnovo ("Abbiamo un accordo, si stanno mandando i documenti gli avvocati e firmerà"), su Mertens chiarisce: "Ci parla il presidente e quello che capiterà in futuro non si può sapere. Perché De Laurentiis non ha avuto contatti con la piazza? Lo vedo sempre molto coinvolto in molte situazioni, è dietro a tantissime situazioni, oltre al calcio. E' uscito pochissimo dall'albergo perché ha molto da fare. Ma la famiglia De Laurentiis ha credito per essere applaudita". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). xd6/glb/red 18-Lug-22 19:59

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Lo Russo “Spero Draghi ascolti nostro appello”

Articolo successivo

Damilano “Compatti con Draghi per la credibilità del Paese”

0  0,00