Calcio: Verona. Henry “Ho voluto fortemente questa maglia”

1 minuto di lettura

"Non voglio fare grandi proclami sul numero di gol", ha detto l'ex Venezia. VERONA (ITALPRESS) – "Ho voluto fortemente venire qui. Dopo aver parlato con il direttore sportivo Marroccu e con mister Cioffi ho preso subito la mia decisione: ho sentito la fiducia della società nei miei confronti, è stata una scelta semplice. Verona rappresenta uno step importante per la mia carriera: con l'Hellas voglio confermare quanto di buono ho fatto lo scorso anno nel campionato italiano, migliorandomi se possibile. Sono pronto a dare il massimo per questa squadra". Così, in conferenza stampa, il neo acquisto del Verona, Thomas Henry. "Sono arrivato in ritiro con una settimana di ritardo rispetto ai miei compagni. Ho parlato con il mister, ma sul campo ho fatto qualche allenamento da solo, iniziando così la mia preparazione. In queste settimane sono pronto a recuperare velocemente la forma", ha aggiunto l'attaccante francese, ex Venezia. "L'impatto con il campionato italiano all'inizio è stato difficile. La Serie A è un campionato molto tattico e tecnicamente di alto livello, non è stato semplice adattarmi, ma qui ho potuto realizzare il sogno di giocare contro i migliori difensori al mondo. Dopo un anno, però, posso dire di sentirmi un giocatore ancora più completo. Nel corso del tempo penso di aver imparato a conoscere questo campionato e mi sono adattato di conseguenza", ha detto ancora Henry. "Non voglio fare grandi proclami sul numero di gol. Nella scorsa stagione ne ho segnati 9 e l'obiettivo è sicuramente quello di provare a migliorarmi, ma questo preferisco dimostrarlo sul campo. Penso in ogni caso che la cosa più importante sia il risultato di squadra, indipendentemente dal numero di miei gol", ha precisato poi il neo attaccante del Verona. "Nel corso della mia carriera ho avuto la fortuna di giocare in più ruoli. Preferisco definirmi come un giocatore completo, non essere considerato solo un giocatore 'alto' e imponente. Gioco sempre per la squadra e mi metto a disposizione del mister, adattandomi ai diversi moduli, quindi giocherò nella posizione in cui la squadra avrà più bisogno di me", ha concluso Henry. – foto livephotosport.it – (ITALPRESS). pdm/com 20-Lug-22 13:13

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Fiorentina. Sottil “Annata importante per me”

Articolo successivo

Fnopi “Servono più infermieri per assistenza a lungo termine”

0  0,00