Passerella a Philipsen, Tour de France a Vingegaard

1 minuto di lettura

Il belga vince in volata sugli Champs-Élysées, ma l'edizione 2022 è del danese PARIGI (FRANCIA) (ITALPRESS) – La passerella finale del Tour de France viene conquistata da Jasper Philipsen. Volata stupenda a Parigi a incoronare il belga dell'Alpecin-Deceuninck davanti all'olandese Dylan Groenewegen (Team Bikeexchange-Jayco) e al norvegese Alexander Kristoff (Intermache): "Non posso ancora crederci, è un sogno che si avvera. Lo realizzerò nei prossimi giorni perché si tratta della ciliegina sulla torta. Mi sono messo in una buona posizione nello sprint e sono orgoglioso di aver vinto sugli Champs-Élysées". Si chiude senza particolari sorprese, ma all'insegna del rispetto, della sportività e del talento un'edizione storica del Tour de France. Può finalmente ufficializzare il proprio successo e portarsi a casa la maglia gialla Jonas Vingegaard. Il danese aveva chiuso i conti già nella cronometro di ieri e oggi ha blindato i discorsi per la maglia a pois, quella riservata gli scalatori davanti al tedesco Geschke e Giulio Ciccone. A dir poco dominata invece la maglia verde da Wout Van Aert (Jumbo-Visma) a quota 480 punti, mentre Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) si consola amaramente con la maglia bianca del miglior giovane. Tra le scene più belle della passerella del Tour de France c'è da segnalare l'attacco a sorpresa di Van Aert e Pogacar dopo la partenza del chilometro zero, entrambi seguiti e ripresi ovviamente da Vingegaard. Sorrisi e espressioni piuttosto sciolte per un trio che ha segnato la storia di questa Grande Boucle. La maglia gialla ha poi brindato durante la tappa con gli altri compagni della Jumbo-Visma, per l'ennesima conferma di una tappa sottoforma di festa. E anche oggi, come ormai abitudine, si è verificata una positività al Covid: dopo Chris Froome, Simon Clarke e Jakob Fuglsang qualche giorno fa, è il turno di Michael Woods il quale non ha preso parte dell'ultimissima frazione. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). spf/ari/red 24-Lug-22 20:19

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tennis, Musetti batte Alcaraz in finale e trionfa ad Amburgo

Articolo successivo

Crimes of the future: l’ultima opera di David Cronenberg arriva al cinema (Trailer)

0  0,00