Calcio: Lazio ko in Germania, il Genoa si impone 4-1

1 minuto di lettura

Rete di Immobile per i capitolini, tripletta di Coda per i liguri. ROMA (ITALPRESS) – È amaro il quinto test precampionato della Lazio di Maurizio Sarri, che cade 4-1 contro il Genoa a Grassau, in Germania. Un segnale d'allarme per Sarri, che deve lavorare soprattutto sulla retroguardia. Dopo 5' c'è il vantaggio del Genoa: errore in fase di impostazione dei biancocelesti, Coda stoppa in area e beffa Maximiano. Al 14' c'è il pareggio della Lazio: a sei anni esatti dal suo arrivo in biancoceleste, Ciro Immobile realizza l'1-1 su intuizione del solito Milinkovic-Savic. Ma se l'attacco della Lazio è collaudato, qualcosa da rivedere è nella difesa formata da Lazzari, Casale, Romagnoli e Hysaj. Lo dimostra il nuovo vantaggio del Genoa al 18': cross di Ekuban per Coda, che davanti a Maximiano non sbaglia e si regala la doppietta. Al 35' l'ex Lecce cerca persino la tripletta: calcio d'angolo di Pajac e conclusione al volo dell'attaccante, Maximiano respinge. Ma il tris di Coda è solo rimandato al 51': l'attaccante lascia partire un destro potente dal limite e supera il nuovo portiere biancoceleste. Sarri dà spazio nella ripresa a Luis Alberto, Cancellieri, Marcos Antonio, Radu, Kamenovic, Gila, Kiyine, Luka Romero e Marusic. Al 53' c'è il fallo di mano di Kamenovic in area: dagli undici metri si presenta Gudmundsson che non sbaglia. Calano i ritmi nell'ultima mezz'ora di gioco. Al 75' il Genoa torna a rendersi pericoloso con Bani ma fallisce il pokerissimo. Non ha giocato Pedro, che negli ultimi allenamenti era rimasto a riposo. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). spf/pdm/red 27-Lug-22 20:11

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Giancarlo Giannini compie 80 anni e torna sul set

Articolo successivo

Elezioni, Di Maio “Stiamo costruendo coalizione inclusiva”

0  0,00