Calcio: Napoli. Kim “Club importante, ho accettato subito”

1 minuto di lettura

"Arrivo in una squadra molto forte, qui posso apprendere tanto" CASTEL DI SANGRO (ITALPRESS) – "Il Napoli ha mostrato grande interesse nei miei confronti e io sono stato molto contento che un club così importante mi abbia voluto. Ho accettato subito con gioia". Si presenta così Kim Min-jae, neo difensore del Napoli. Arrivato in Italia dal Fenerbahce, il centrale sudcoreano avrà l'arduo compito di sostituire Kalidou Koulibaly, passato al Chelsea. "La trattativa è stata semplice perchè ero interessato e orgoglioso della proposta del Napoli rispetto alle altre – ha detto Kim in conferenza stampa a Castel di Sangro -. E' un club che non ha bisogno di presentazioni, Il Napoli è il Napoli. Io non sono il sostituto di Koulibaly, io sono un difensore che cercherà di dare il meglio per la squadra. Koulibaly è un campione, io sono un giocatore giovane che è cresciuto molto in fretta, ho grande emozione di giocare qui e vorrei lasciare un impatto importante quest'anno nel campionato italiano". Su Spalletti e sul suo inserimento in gruppo, il classe 1996 ha aggiunto: "Mi sono già ambientato bene, c'è grande armonia e già mi sento uno di loro. La mia impressione è quella di dover imparare molto sia dai consigli del mister, sia dalla qualità dei miei compagni". "Sono in una squadra molto forte – ha proseguito Kim – e posso apprendere tanto. Questo ritiro per me è una grande esperienza di crescita, sono molto positivo rispetto a questa mia nuova avventura, giocare in Italia mi farà certamente bene per maturare". Kim, a livello di gioco, è molto simile a Koulibaly: "Credo di avere più caratteristiche, diciamo che prediligo giocare nella parte destra della difesa, ma ho giocato anche a sinistra – ha affermato il sudcoreano -. La mia qualità maggiore è la copertura, posso farlo in qualsiasi posizione. Poi caratterialmente penso di essere molto solido". Infine, sui tifosi del Napoli, il neo acquisto azzurro ha concluso: "Mi sto rendendo conto di quanto sia passionale il tifo napoletano. So che sostituire Koulibaly può rappresentare una pressione, ma è anche un grande stimolo. So che c'è tanta aspettativa nei miei confronti, ma anche io mi aspetto molto da questa stagione. Giocheremo pure in Champions League ed è una motivazione molto forte". – Foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). xd6/pal/red 30-Lug-22 13:41

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Fiorentina. Duncan “Agosto sarà un mese importante”

Articolo successivo

In Ungheria sorpresa Williams sul bagnato, Leclerc 2°

0  0,00