Calcio: Razzismo. Giocatori Premier in ginocchio solo in alcune partite

1 minuto di lettura

I capitani hanno deciso: "Avanti con iniziativa 'No Room for Racism' ma non prima di ogni gara" LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – I capitani dei club della Premier League, in vista dell'imminente inizio della nuova stagione, hanno ribadito il loro impegno nella lotta al razzismo e a tutte le forme di discriminazione. I giocatori – fanno sapere attraverso un comunicato – hanno deciso che si inginocchieranno in momenti specifici del torneo per amplificare il messaggio che il razzismo non ha posto nel calcio e nella società. La Premier League – si legge nella nota – sostiene la decisione dei giocatori e, insieme ai club, utilizzerà queste opportunità per diffondere i messaggi antirazzisti come parte della campagna di sensibilizzazione "No Room for Racism". Nello specifico i giocatori si inginocchieranno nella partita di apertura della stagione, nelle partite di "No Room for Racism" a ottobre e marzo, nelle partite di Santo Stefano, quindi dopo la conclusione del mondiale in Qatar, nelle partite dell'ultima giornata di campionato e nelle finali della FA Cup e della EFL Cup. "Abbiamo deciso di selezionare momenti significativi per metterci in ginocchio durante la stagione per evidenziare la nostra unità contro ogni forma di razzismo e così facendo continuiamo a mostrare solidarietà per una causa comune – hanno dichiarato i capitani delle squadre -. Rimaniamo fermamente impegnati a sradicare il pregiudizio razziale per creare una società inclusiva con rispetto e pari opportunità per tutti". – foto Image – (ITALPRESS). xd6/ari/com 03-Ago-22 14:10

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Denunciato per aver incassato contributi covid ed evaso le imposte

Articolo successivo

Motomondiale: Gp Gran Bretagna. Bagnaia “D’ora in poi basta errori”

0  0,00