Motomondiale: Gp Gran Bretagna. Bagnaia “D’ora in poi basta errori”

1 minuto di lettura

Il pilota della Ducati pronto al rientro a Silverstone, è a -66 da Quartararo. ROMA (ITALPRESS) – "Sarà importante ripartire con il piede giusto e non commettere più errori in questa seconda parte di campionato". Così Pecco Bagnaia, alla vigilia del Gp di Gran Bretagna. Il Motomondiale riparte da Silverstone, dopo la pausa estiva, e il pilota piemontese della Ducati deve recuperare nella classifica iridata, dove al momento è quarto, 66 punti dal leader Quartararo. "Sono molto contento di tornare finalmente in pista questo fine settimana. Abbiamo concluso la prima parte della stagione con una vittoria e in quel momento il mio feeling con la Desmosedici era davvero perfetto. Perciò spero di poter riprendere da dove ci siamo lasciati", ha detto Bagnaia. "Durante la pausa mi sono allenato molto con la mia Panigale V4S e ho anche vinto la Lenovo Race of Champions al WDW ma adesso torniamo a fare sul serio. Lo scorso anno ero stato veloce a Silverstone ma in gara avevo avuto qualche difficoltà. Spero di poter fare bene questo fine settimana", ha aggiunto il pilota piemontese. Sulla stessa lunghezza d'onda il compagno di scuderia, Jack Miller: "E' stata una bella pausa estiva. Sono tornato in Australia per qualche settimana e mi sono divertito molto al World Ducati Week. Ora però ho voglia di ritornare a correre con la Desmosedici e sono felice di poter iniziare la seconda parte del campionato a Silverstone: gareggiare in un Paese dove si parla la mia stessa lingua mi fa sentire a casa". "Lo scorso anno qui siamo stati piuttosto competitivi e abbiamo sfiorato il podio: spero di ritrovare le stesse sensazioni anche quest'anno e di poter lottare per le prime posizioni", ha aggiunto Miller. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). pdm/com 03-Ago-22 14:03

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Razzismo. Giocatori Premier in ginocchio solo in alcune partite

Articolo successivo

Miccichè “In Sicilia si chiude una legislatura complicata”

0  0,00