Calcio: Dodò sogna in grande “Fiorentina, ti aiuterò a vincere”

1 minuto di lettura

"Sognavo di giocare in Italia", confessa il brasiliano ex Shakhtar FIRENZE (ITALPRESS) – "Prometto ai tifosi che daro' tutto me stesso, aiuterò la Fiorentina a vincere dei titoli, a cercare di andare in Champions, a vincere la Conference League. Sono un giocatore molto competitivo, ho giocato in Champions ed in Europa League e credo che la Fiorentina debba arrivare a questi livelli". È ambizioso Dodò, ultimo acquisto in ordine cronologico dei viola, che ai canali social del clubha parlato del suo processo di integrazione nella Fiorentina e del momento della squadra. La scelte di venire alla Fiorentina "è stata molto facile. Ho degli amici qui, Cabral e Igor, e sognavo di giocare in Italia, e quando ho avuto l'opportunità di trasferirmi in maglia viola non ci ho pensato due volte. Chiaramente ho avuto altre opportunità ma credo che per me, per il mio stile di gioco, per la mia carriera e per il livello che voglio raggiungere, la Fiorentina sia stata la scelta migliore possibile". Parlando della firma, arrivata durante il ritiro di Moena, davanti ai tanti tifosi viola presenti, Dodò ha raccontato: "E' stato molto emozionante. Dopo la presentazione ho parlato con mia moglie che quasi non ci credeva perche' è stato un qualcosa che neanche io mi aspettavo, con tutti i tifosi". "Darò il massimo per loro e per mostrare il mio calcio – prosegue l'ex Shakhtar Donetsk – Dopo aver accettato di trasferirmi alla Fiorentina mi sono informato molto sulla squadra e sui suoi tifosi ma non sapevo che fossero così appassionati. Visto che è una città con una squadra sola credo che i tifosi vivano con passione ogni singola partita e questo aspetto mi ha sorpreso molto". Dodò ha poi parlato del suo stato di forma e dei suoi obiettivi. "Sono stanco ma sto bene. Sono stato sette mesi senza giocare ma credo che di partita in partita mi sto adattando sempre di più al gioco della Fiorentina e credo che potrò dare ancora di più a questa squadra. Nonostante abbia 23 anni e sia giovane sono abituato a prendermi delle responsabilità e giocare per la Fiorentina sarà una responsabilità ancora più grande pensando all'importanza della società e dei suoi tifosi ma anche del campionato italiano dove credo mi sarà richiesto di dare ancora di più. Sono molto felice e spero di poter aiutare ancora di più questa squadra". L'integrazione del brasiliano nel gruppo viola procede a passi spediti. "Mi hanno accolto come uno del gruppo, il mister è uno che ti tranquillizza e credo che sia un eccellente allenatore". Dodo' ha anche annunciato che presto sarà papà: il bimbo nascerà a Firenze e si chiamerà Filippo. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). xb8/glb/red 05-Ago-22 11:40

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Crolla il tetto di un’abitazione a Porto Torres, nessun ferito

Articolo successivo

Di Maio “Calenda sta disgregando la coalizione di centrosinistra”

0  0,00