Calcio: Liverpool, Klopp “Non si può dominare per 64 partite”

1 minuto di lettura

"Gli infortuni? Il mercato è una soluzione ma è difficile prendere il giocatore giusto" LIVERPOOL (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – "Non si possono giocare 64 partite ed essere superiori in tutte le fasi di ogni gara. In qualche modo devi lottare, ogni settimana affronti una squadra diversa e devi essere pronto per affrontarle tutte". Jurgen Klopp non vuole fare drammi dopo il pari col Fulham nella prima giornata di Premier League ma ammette che "siamo partiti lenti e questo non mi è piaciuto affatto. Ho visto anche una bella reazione ma è un'altra cosa, è sempre meglio avere una partenza vivace. Non abbiamo giocato una bella gara eppure avremmo potuto segnare più gol, ad ogni modo l'essere partiti lenti non significa che succederà di nuovo ma è qualcosa da tenere in conto per poi ripartire da lì". Il Liverpool combatte con gli infortuni "e la questione è capire quanto staranno fuori i giocatori. Le soluzioni sono diverse, una è il mercato ma ha senso solo se prendi il giocatore giusto ma alle volte non è possibile, altre è estremamente difficile, altrimenti lo avremmo già fatto. Tutte le altre soluzioni sono dentro la squadra e abbiamo un paio di giocatori vicini al rientro come Keita e Tsimikas". Col Fulham sono andati a segno Salah e Nunez: "Sono due giocatori determinati a segnare, Mo è in un ottimo momento e Darwin si sta ambientando. Anche Firmino ha fatto una buona preparazione e ne trarrà beneficio". – foto Image – (ITALPRESS). glb/red 12-Ago-22 11:59

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calenda “E’ Berlusconi a non dover essere eletto”

Articolo successivo

Contanti, alcune regole per non incorrere in penali

0  0,00