Calcio: Real. Casemiro verso il ManUtd, Ancelotti “Vuole nuova sfida”

2 minuti di lettura

"Dobbiamo accettare la sua decisione con il massimo rispetto e affetto" MADRID (SPAGNA) (ITALPRESS) – "Ho parlato con Casemiro stamattina, vuole provare una nuova sfida, una nuova opportunità". Così Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid, in conferenza stampa in vista della sfida contro il Celta Vigo, in programma domani alle 22. Il Manchester United, dunque, ha vinto la sua battaglia, del resto l'offerta, per un giocatore di 30 anni, è di quelle irrinunciabili: ricco quinquennale da quasi 100 milioni euro lordi per il brasiliano, 60 milioni per il Real. Casemiro non viaggerà con la squadra a Vigo, adesso il club campione d'Europa dovrà decidere se sostituirlo tornando sul mercato, o se puntare sui giocatori in rosa. Fatto sta che il brasiliano ha voglia di United e sarà quello il suo futuro. "Ci sono delle trattative, nulla è ufficiale, ma la sua volontà di partire è chiara. Se c'è un accordo, abbiamo le risorse per sostituirlo". Casemiro è stato un punto fermo del Real e insieme alle merengues ha conquistato tutto: "Non ho cercato di convincerlo a restare. Ascoltando la sua volontà e il suo desiderio non c'è modo di tornare indietro". "Non so cosa accadrà nelle prossime ore, se rimarrà o meno. Se non rimane, lo ringrazierò tanto perché ha fatto molto bene. E' una questione personale. A me è successa una cosa simile quando ero allenatore del Milan: arriva il momento in cui vuoi provare cose nuove, in rossonero ero come in una famiglia. Lo capisco perfettamente", ha spiegato Ancelotti che si è anche espresso sulla possibilità che il brasiliano parta con la squadra: "Se ci sono trattative ancora in corso è normale che non partirà per Vigo. Abbiamo come sostituirlo: ci sono Tchouaméni, Toni Kroos, Camavinga. Non abbiamo un centrocampista con le sue caratteristiche ma abbiamo altri interpreti del ruolo. Quando ho saputo che voleva andar via? L'ho capito bene ieri. I piani del Real Madrid non cambiano: lottare e dare il massimo in tutte le competizioni. Sono sicuro che faremo bene con e senza Casemiro, tutti riconoscono l'importanza di questo giocatore e l'amore che abbiamo per lui. Ma dobbiamo capirlo, dobbiamo accettare la sua decisione con il massimo rispetto e affetto. A livello personale, quando trascorri così tanto tempo con una persona così gentile e professionale, non sei felice, ma prevale il rispetto". Infine, sulla possibilità che arrivi un suo sostituto e sulla sfida col Celta, Ancelotti ha concluso: "Se Casemiro se ne va, abbiamo sei centrocampisti. Con Casemiro ne avevamo sette. Penso che sei siano sufficienti per gestire l'intera stagione. Per quanto riguarda la gara di domani ci siamo preparati bene. Sarà una gara diversa rispetto a quella con l'Almeria, il Celta ha più qualità ed è difficile giocarci. L'anno scorso è stata una gara chiave per vincere la Liga. E' una partita importante". – Foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). xd6/ari/red 19-Ago-22 13:44

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Nicola “Dia unico e in forma, a Udine per una partita gagliarda”

Articolo successivo

Calcio: Napoli. Per Demme infrazione del cuboide del piede sinistro

0  0,00