Tennis: Us Open. Bronzetti costretta al ritiro contro Davis

1 minuto di lettura

L'azzurra si arrende ai crampi nel terzo set del match contro la statunitense NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Dopo Jasmine Paolini ed Elisabetta Cocciaretto, anche Lucia Bronzetti esce di scena al primo turno degli Us Open femminili (27.985.686 dollari di montepremi), quarto ed ultimo Slam del 2022 di scena sul cemento di Flushing Meadows. La 23enne riminese di Villa Verucchio, n.59 del ranking, all'esordio assoluto nel Major a stelle e strisce, è stata costretta nella notte italiana al ritiro sul punteggio di 4-6 76(3) 5-4 (30-30) in favore della sua avversaria, la statunitense Lauren Davis, n.105 del ranking. Al cambio campo, sul 4-3 per Davis nel terzo e decisivo set, intervento della trainer che ha misurato pressione e saturazione ad una Bronzetti piuttosto provata dal caldo e dall'umidità newyorkesi: l'azzurra è stata fatta stendere sul campo con le gambe in alto e poi è arrivato anche il medico. La lunga pausa ha destabilizzato un po' l'americana che invece di cercare di far muovere il più possibile la sua avversaria ha spedito fuori il rovescio concedendo il contro-break (4-4). La statunitense però ha tolto nuovamente la battuta (5-4) ad una romagnola sempre più stanca, che nel decimo gioco ha iniziato anche a zoppicare con la gamba destra e poi su un recupero è caduta a terra vittima di crampi a quella sinistra. Sul 30 pari, dopo un altro consulto con medico e trainer, tra le lacrime ha deciso di ritirarsi. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). mc/red 31-Ago-22 08:49

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Confartigianato: «Servizi pubblici scandenti, file e cavilli rubano tempo a cittadini e a imprese. L’innovazione sia priorità del prossimo governo»

Articolo successivo

Tennis: Us Open. Sinner, Musetti e Fognini al secondo turno

0  0,00