Calcio: Paredes “Juve squadra miei sogni, da tempo volevo venire qui”

1 minuto di lettura

"Non volevo lasciarmi sfuggire questa occasione, posso crescere ancora" TORINO (ITALPRESS) – "La Juve era la squadra dei miei sogni, ho sempre voluto venire qui e non volevo lasciarmi sfuggire questa occasione. Come ho detto ad amici e familiari: o la Juve o nessun'altra". Leandro Paredes alla fine ce l'ha fatta e da ieri è ufficialmente un nuovo giocatore bianconero. "Sono felice di essere qua alla Juve, con questo gruppo, con questa società, era da tanto che volevo stare qui", aggiunge il centrocampista argentino, che ha scelto la maglia numero 32 ("mi piace tanto, l'ho usato anche al Boca, all'Empoli e alla Roma") e a Torino ritroverà Di Maria. "Ci lega da tanti anni un rapporto di amicizia, non solo noi ma anche le nostre famiglie, i nostri figli. Essere qui assieme a lui un'altra volta, in un'altra squadra, è particolare". A 28 anni Paredes è ormai un centrocampista maturo "ma posso e voglio crescere ancora tantissimo – assicura – Nel calcio puoi imparare qualcosa di nuovo ogni giorno. Sono venuto qui per continuare a vincere e spero di dare il mio contributo alla squadra per aiutarla a raggiungere gli obiettivi". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). glb/red 01-Set-22 17:58

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Unrae “Ok mercato auto ad agosto ma in 8 mesi persi 195mila veicoli”

Articolo successivo

Motomondiale: Gp San Marino, Quartararo “Posto speciale per me”

0  0,00