Fognini eliminato da Nadal al secondo turno degli Us Open

1 minuto di lettura

Il ligure ha ceduto in quattro set allo spagnolo, primo qualificato alle Atp Finals NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Si ferma al secondo turno la corsa di Fabio Fognini nell'edizione n.142 degli US Open, quarto torneo stagionale del "Grande Slam" in corso sui campi in cemento dell'USTA Billie Jean King National Tennis Center di Flushing Meadows, New York (montepremi 60.000.000 dollari). Il 35enne tennista di Arma di Taggia, n.60 ATP, ha ceduto con il punteggio di 2-6 6-4 6-2 6-1, dopo quasi due ore e tre quarti di partita, allo spagnolo Rafael Nadal, n.3 del ranking e secondo favorito del seeding, con già 4 trofei in bacheca (2010, 2013, 2017 e 2019). Il maiorchino, recordman di titoli Slam (22), ha firmato così la 62esima vittoria sul cemento newyorkese: è settimo nella classifica dei più vincenti nel Major a stelle e strisce. Grazie a questo risultato 'Rafa' si è assicurato – prima di tutti – un posto alle Nitto ATP Finals di Torino (17esima qualificazione per lui al torneo che chiude la stagione, uno dei pochi che non è mai riuscito a vincere). Sarà invece Brandon Nakashima l'avversario di Jannil Sinner al terzo turno: lo statunitense, n.69 ATP, ha eliminato in tre set il bulgaro Grigor Dimitrov, n.19 del ranking e 17 del seeding, con il punteggio di 7-6(5) 7-5 6-3. Definito anche l'avversario di Lorenzo Musetti per un posto negli ottavi: si tratta del bielorusso Ilya Ivashka, che ha eliminato a sorpresa il polacco Hubert Hurkacz, numero 8 del tabellone, per 6-4 4-6 7-6(5) 6-3. – Foto Image – (ITALPRESS). mc/red 02-Set-22 08:44

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

“Cinema in festa” dal 18 al 22 settembre biglietti a 3,50 euro

Articolo successivo

Letta “M5S è il partito di Grillo, no a sinistra a targhe alterne”

0  0,00