Calcio: Gotti va oltre mercato “Niente alibi, lotteremo tutti uniti”

1 minuto di lettura

"Col Bologna sarà una battaglia, il pubblico si divertirà" LA SPEZIA (ITALPRESS) – Il mercato è ormai alle spalle, adesso testa solo al campo. Luca Gotti aveva chiesto dei rinforzi, alla fine è arrivato il solo Ampadu ma il tecnico dello Spezia non vuole piangersi addosso alla vigilia della gara col Bologna. "Vorrei chiarire il mio pensiero riguardo al mercato. Io sono arrivato allo Spezia con gioia ed entusiasmo quando ancora il mercato era bloccato, e questo la dice lunga sul mio modo di pensare – precisa il tecnico – Con il direttore eravamo allineati sulle esigenze della squadra e non è compito mio giudicare le strategie finanziarie del club. In attacco, anche in seguito all'infortunio di Verde ci manca qualche gol, ma faremo in modo che questo non si riveli un problema e cercheremo di far segnare altri calciatori. Adesso abbiamo undici partite da affrontare prima della sosta, e lo faremo senza vittimismo e soprattutto senza nessun alibi, ma solo combattendo tutti uniti: questa è una città di gente che è abituata a combattere, e faremo così anche noi insieme a loro e insieme alla società". Promosso Ampadu ("ha fisicità, disponibilità e personalità. È stato utilizzato tanto come jolly nelle scorse stagioni, ma in primis partirà come centrale di difesa"), Gotti 'coccola' Nzola. "Sono contento, si allena ogni giorno con il sorriso e non si accontenta del punto in cui è, ha grande voglia di migliorarsi, e finché i ragazzi mantengono questa voglia siamo sulla strada giusta". Il tecnico dei bianchi anticipa di voler mettere "Gyasi nelle condizioni di giocare il più possibile vicino alla porta, vedremo se sarà una soluzione definitiva o meno", Holm "ha grandi qualità, ma deve ancora adattarsi al nostro calcio e alla Serie A, ma le sue caratteristiche me lo fanno tenere in grande considerazione". Servirà del tempo anche a Sanca, Kovalenko "sta lavorando tantissimo per migliorare e continuare a crescere, non è un ragazzo che si accontenta" mentre per domani è in dubbio Agudelo: "Dopo la forte botta presa mercoledì non si è potuto allenare, vedremo se riuscirà a recuperare". Chiusura sul Bologna: "è una squadra molto forte, è completa, un mix tra esperienza internazionale e giovani molto promettenti, e si è rinforzata durante il mercato. Domani la partita sarà una battaglia, si scontreranno due sistemi di gioco identici dove le squadre fanno cose molto simili, ci saranno molti duelli e credo che sarà uno spettacolo per il pubblico". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). glb/com 03-Set-22 14:51

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Pecoraro Scanio “Da Procida augurio ad Agrigento Capitale Cultura2025”

Articolo successivo

Tisci “Settore giovanile e scolastico riparte con entusiasmo”

0  0,00