Calcio: Serie A. Inzaghi “Paghiamo il blackout, ma meritavamo il pari”

1 minuto di lettura

Il tecnico dell'Inter dopo il ko nel derby: "Mi brucia per i tifosi e il club" MILANO (ITALPRESS) – "Fino all'inizio la partita è stata equilibrata, poi abbiamo fatto un ottimo gol con una bellissima azione ma dopo il pareggio abbiamo avuto un blackout di mezzora che ci è costato altre due reti. Abbiamo fatto due gol bellissimi e ne abbiamo presi tre che non ti puoi permettere. Con tutto quello che abbiamo creato alla fine avremmo meritato il pari, ma quella mezzora ha lasciato a desiderare e io sono il primo responsabile, dovevo fare meglio". Così il tecnico dell'Inter Simone Inzaghi ai microfoni di Dazn dopo la sconfitta dei suoi nerazzurri nel derby con il Milan. "Io penso che la differenza è stata che noi per fare due gol abbiamo fatto tantissima fatica, abbiamo trovato un grandissimo portiere di fronte a noi. A noi invece fanno gol con troppa facilità, io sono l'allenatore e dovrò far fronte a questo. Per vincere un derby bisogna fare di più, dopo i cambi la squadra ha fatto quello che doveva ma non basta: nel nostro passaggio a vuoto il Milan ha fatto tre gol, noi siamo riusciti a farne solo uno", dice Inzaghi che non parla dei singoli e sostiene che in gare come il derby "ogni dettaglio fa la differenza" e un "blackout come quello che abbiamo avuto con avversari così compromette la partita". "Questa – aggiunge Inzaghi – è la stessa squadra che l'anno scorso ha fatto 8 partite senza prendere gol. I numeri vanno letti in quella direzione, dovremmo cercare di ritornare a subire meno perché poi abbiamo dimostrato che il gol lo facciamo sempre. In questo momento però mi brucia aver perso il derby. Mi brucia per i tifosi, per la società. Ci tenevamo tantissimo, potevamo fare di più, la partita era aperta, ma adesso la delusione è tanta", chiosa Inzaghi. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). xc9/mc/red 03-Set-22 21:01

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Serie A. Pioli “I ragazzi continuano a stupirmi”

Articolo successivo

Il Napoli vince in rimonta, Lazio battuta 2-1

0  0,00