Elezioni, Renzi “Il Pd ha perso la sua storia”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Il Jobs Act è quell'insieme di riforme del mercato del lavoro che ha creato oltre un milione di posti di lavoro in più di cui la metà a tempo indeterminato. Orlando e il Pd non ce l'hanno con il Jobs Act che hanno votato e non capito, ma sono dominati dai rancori personali per quella stagione in cui il Pd vinceva". Così Matteo Renzi intervenendo a Radio Leopolda. "Quando il Pd dice vogliamo il reddito di cittadinanza e non il jobs act non sta cambiando idea ma sta cambiando volto – spiega il leader di Italia Viva -. Potrebbe cambiare nome e chiamarsi M5S a questo punto. Trovo imbarazzante la permanenza dei riformisti in questo Pd. Tommaso Nannicini ha scritto il Jobs Act: come fa a fare campagna elettorale quando io suo capo dice no al Jobs Act e sì al reddito? Spieghiamo ad Orlando che Martina ha fatto ostruzionismo per non avere il reddito – aggiunge -. Tempo 20 giorni e il Pd inizierà l'ennesima analisi della sconfitta. Potevano perdere le elezioni e stanno perdendo la loro storia". – foto Agenziafotogramma.it – (ITALPRESS). sat/com 06-Set-22 10:04

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Berlusconi “No alle multe per fare cassa, serve pace fiscale”

Articolo successivo

Sanzioni alla Russia, quanto ci costano e chi ci rimette di più

0  0,00