Francia ‘doppiata’ a Spalato, Settebello tra i top-4 agli Europei

1 minuto di lettura

Gli azzurri del ct Campagna battono ai quarti i transalpini per 16-8 SPALATO (CROAZIA) (ITALPRESS) – Il Settebello vola tra le prime quattro ai 35esimi Europei regalandosi probabilmente un match da leggenda contro diecimila tifosi alla Spaladium Arena che sosterranno i padroni di casa della Croazia, impegnati stasera ai quarti con la Georgia nel match che deciderà l'avversaria dell'Italia. Doppiati i transalpini nel punteggio (16-8). Match dall'inizio nervoso: azzurri sotto di due reti (5-3) e con undici uomini (allo squalificato Renzuto si aggiunge Bruni fuori per gioco violento), piazzano il devastante break di 7-0 che annienta i pur volenterosi transalpini. Decisiva la difesa che passa a zona ed evita l'uno contro uno degli avversari, bravi anche ad innervosire i vicecampioni del mondo. Quaterna di Di Fulvio mvp, e triplette di Cannella e Dolce. Dall'altra parte non basta un sontuoso Thomas Vernoux (tripletta) che tiene a galla i francesi per un tempo e mezzo ma poi si sciogle insieme ai suoi compagni sotto i colpi di classe degli azzurri. "Sapevamo che sarebbe stato un match difficile. Loro partono veloci e sono aggressivi. Poi abbiamo preso le misure agli avversari cambiando strategia. Loro avevano preparato la partita in maniera perfetta avendo anche un giocatore di ruolo difensore/centroboa in più di noi. E' stata la vittoria dell'intelligenza e i ragazzi sono stati superlativi nell'adattarsi al nuovo dettame tattico". "Abbiamo registrato la difesa in inferiorità numeriche e il break con Di Fulvio tra secondo e terzo quarto è stato devastante. Ora viene il bello, contro la Croazia sarà una partita spettacolare. Ci siamo invitati al ballo e balleremo", chiosa il ct Campagna che si regala un bel successo il giorno delle 450 panchine azzurre. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). mc/com 06-Set-22 19:00

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

“Il signore delle formiche”, clip del nuovo film di Gianni Amelio

Articolo successivo

A Milano l’ecosistema della tecnologia e dell’innovazione sostenibile

0  0,00