Calcio: Conference. Italiano “Fiorentina pronta per l’esordio”

1 minuto di lettura

Biraghi "Il nostro pubblico è importante, speriamo nel sostegno dei tifosi" FIRENZE (ITALPRESS) – "Arriviamo preparati alla gara di domani visto che il ghiaccio è stato rotto contro il Twente, quella era una partita importantissima contro un avversario temibilissimo. Abbiamo capito tutti che in Europa è difficilissimo, soprattutto quando non conosci tutti i particolari degli avversari. Domani inizia il girone, un mini campionato dove cercheremo di fare bene, giochiamo in casa, dobbiamo giocare come stiamo facendo e fare punti". Lo ha detto il tecnico viola, Vincenzo Italiano, alla vigilia della sfida in programma domani sera allo stadio 'Franchi' di Firenze fra Fiorentina e Rfs Riga. "L'approccio di domani dovrà essere quello di una squadra che vuole fare vedere le sue qualità – ha aggiunto Italiano -. L'obiettivo è onorare questa competizione, che è dura, e cercare di andare più in avanti possibile. Non conosciamo benissimo i nostri avversari ma nei play-off di Conference hanno superato una rivale complicata. Mai sottovalutare nulla, mi aspetto di tutto. Ho letto che per loro sarà una partita sulla difensiva, noi cercheremo di sfruttare al meglio quello che riusciamo a proporre". Per la gara di domani ci saranno da valutare le condizioni di Nico Gonzalez che si trascina una problema al tallone, mentre Italiano ha ufficializzato che Ranieri sarà titolare, anche alla luce dell'infortunio di Milenkovic e della squalifica di Igor. In conferenza stampa anche il capitano viola, Cristriano Biraghi. "Siamo già entrati nell'ottica delle partite europee giocando contro il Twente, una sfida quasi da preliminare di Europa League. Siamo stati bravi a superare quel turno e siamo pronti ad affrontare con il massimo della serietà questa competizione". Per arrivare dove lo si vedrà strada facendo. "Non ci poniamo obiettivi precisi, cercheremo di fare il massimo e di pensare di partita in partita – ha aggiunto Biraghi -. Dall'anno scorso stiamo costruendo qualcosa di importante, già la passata stagione abbiamo raggiunto un traguardo incredibile, facendo un lavoro straordinario che stiamo portando avanti quest'anno. Abbiamo tanto margini di miglioramento". "Abbiamo letto che per ora sono previsti 10mila spettatori, sappiamo quanto sia importante per noi l'apporto del pubblico, se saranno solo 10mila ci dispiacerà – ha concluso Biraghi -. Alla prima di Conference ci si poteva aspettare qualcosa di più". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). xb8/ari/red 07-Set-22 13:35

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Conte, Il Ministero dell’Innovazione a Milano sarebbe disfunzionale

Articolo successivo

Primo Piano – Verso il voto / Di Maio “Possiamo ribaltare risultato”

0  0,00