Ciclismo: Roglic non ce la fa, è costretto al ritiro dalla Vuelta

1 minuto di lettura

Vittima di una caduta nella 16^ tappa, era secondo a 1'26" da Evenepoel MADRID (SPAGNA) (ITALPRESS) – Per la prima volta dopo tre anni il nome di Primoz Roglic non comparirà nell'albo d'oro della Vuelta di Spagna. La brutta caduta negli ultimi metri della sedicesima frazione di ieri costringono lo sloveno della Jumbo-Visma, vincitore delle ultime tre edizioni del Giro di Spagna, al ritiro. "Sfortunatamente – annuncia il team – Roglic non sarà al via della tappa numero 17 come conseguenza della caduta di ieri. Riprenditi presto campione! Grazie per tutti i bellissimi momenti di questa Vuelta. Avevi piani ambiziosi per le ultime giornate ma purtroppo non sono destinati a realizzarsi". Esce di scena dunque un candidato forte alla vittoria finale: Roglic, che si era aggiudicato la quarta tappa di questa edizione, era secondo nella generale, a 1'26" da Remco Evenepoel il cui primo inseguitore diventa dunque Enric Mas, staccato di 2'01" con Juan Ayuso, 19 anni e al suo primo Grande Giro, che sale al terzo posto ma a 4'49" dalla maglia rossa. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). glb/red 07-Set-22 10:30

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Cingolani “L’Italia sarà indipendente dal gas russo nell’inverno 2024”

Articolo successivo

Milano, Fatture false per 1,8 miliardi, 13 indagati in tutta Italia

0  0,00