Tennis: Us Open. Sinner “Sconfitta dolorosa ma devo pensare positivo”

1 minuto di lettura

L'azzurro dopo il ko con Alcaraz "Sul 5-4 del quarto set potevo servire meglio" NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – "Ho perso tanti match in carriera, ma questa è la sconfitta più dolorosa. Continuerà a farmi male per tanto tempo. Già da domattina, però, mi sveglierò e proverò a prendere le cose positive". Jannik Sinner commenta così la sconfitta in cinque set contro Carlos Alcaraz nei quarti di finale degli Us Open. "Non è facile parlare della partita visto che è finita da poco – ha spiegato il giovane azzurro in conferenza stampa a New York – Sicuramente è stato un bel match, di alto livello, e poteva finire in tre o quattro set. A un certo punto il servizio mi ha abbandonato, ma è vero anche che lui stava rispondendo bene. Avrei potuto giocare meglio il game del 5-4 al quarto set. Adesso è facile parlare, ma in campo è tutto diverso. Lì senti la pressione, fa parte del gioco. Fino a quel momento avevo sempre servito bene, anche nei momenti importanti, ma in quell'occasione tutto è andato bene per lui". "Fisicamente me la sono cavata bene – ha proseguito Sinner – Nell'ultimo mese sono migliorato molto ed ero pronto a una battaglia del genere. Da questo torneo mi porto a casa tante cose positive, una di queste è proprio che sono pronto a stare in campo per ore. Nel corso della prima settimana non ho giocato bene, poi ho alzato il mio livello. Del resto contro Alcaraz non puoi fare altrimenti". (ITALPRESS). pal/red 08-Set-22 11:16

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calenda “Campagna elettorale è diventata demenziale”

Articolo successivo

Mattarella a Tirana incontra il presidente albanese Begaj

0  0,00