Il tecnico dell'Atalanta: "Guai pensare di aver già vinto con i grigiorossi" BERGAMO (ITALPRESS) – "La Cremonese? Indubbiamente hanno dato un'immagine di squadra organizzata e aggressiva, ha avuto un calendario molto difficile soprattutto in trasferta, ha avuto un po' di sfortuna a Firenze nel subire gol alla fine. A Roma hanno fatto un'ottima gara, ma anche a Milano con l'Inter, mi aspetto una partita difficile". Il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini è intervenuto in conferenza stampa per analizzare la sfida di domani contro i grigiorossi in programma al Gewiss Stadium di Bergamo alle ore 12.30: "I gol subiti? Qualche rischio soprattutto nei primissimi minuti c'è stato anche col Monza, è una costante che ancora abbiamo e che dobbiamo migliorare – spiega il mister degli orobici – Gli infortunati? Zapata verrà recuperato dopo la sosta. Su Djimsiti il medico mi ha detto che la frattura si sta rimarginando bene, sta recuperando in linea su quello che sono le previsioni. Muriel ha recuperato, non al 100%, ma si è allenato tutta la settimana, abbiamo qualche problema su Demiral, per domani sicuramente è in dubbio". "L'errore più grosso che possiamo fare domani? È pensare che in qualche modo i tre punti possano arrivare – prosegue Gasp – Bisogna avere qualità in attacco, in casa dobbiamo essere prolifici, questi sono gli aspetti da valutare. Cinque cambi? Sono stati introdotti in un periodo particolare, ma continuano a non piacermi, essendo a disposizione però le utilizzo. Comunque stravolgono molto le partite, viene un po' meno la capacità di tenuta dei giocatori. Stravolgono, ma evidentemente piacciono e aiutano i giocatori". Gasperini, infine, svela come stia vivendo il primato in classifica: "Da parte mia è come quando al Giro conquisti la maglia rosa, magari non pensi sia possibile vincere ma intanto hai la maglia. C'è grande soddisfazione, cerchiamo di tenerla qualche tappa". – foto Image – (ITALPRESS). pia/mc/red 10-Set-22 14:21

0  0,00