Calcio: Sticchi Damiani “Lecce danneggiato”, Stroppa”Finalmente 1 punto”

1 minuto di lettura

"C'erano due rigori palesi per noi", dice il presidente del club giallorosso Sticchi Damiani LECCE (ITALPRESS) – "Ci sono stati due falli di mano palesi. La Var deve aiutare l'arbitro e chi sta alla Var non può non accorgersene. Noi imponiamo comportamenti di massima educazione verso l'arbitro, ma pretendiamo il rispetto. Lo spettacolo non ne esce bene e non sappiamo che spiegazioni dare ai tifosi". Lo ha detto il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani, dopo il pareggio col Monza per 1-1. Tante proteste per due falli di mano nell'area del Monza. L'arbitro Pairetto non ha concesso il rigore e il var non è intervenuto. "Per noi è un danno grave non vincere una partita dominata per questi due episodi. Abbiamo la settima tifoseria per numero di abbonati. Cerco sempre di giustificare l'operato di chi agisce, oggi sono in grande imbarazzo. Non posso prendere in giro i tifosi", ha detto il patron giallorosso. Promossa la prestazione della squadra: "Possiamo dire la nostra nel discorso salvezza, potevamo vincere anche in modo ampio", ha concluso Sticchi Damiani. Soddisfatti, invece, Giovanni Stroppa. "L'avversario ha spinto forte, senza quel gol nel secondo tempo la partita poteva andare su un binario diverso. Il Lecce ha preso coraggio, noi non siamo stati all'altezza sul piano del palleggio. Finalmente portiamo a casa un punto". L'allenatore del Monza è fiducioso e non ha dubbi sul sostegno della società: "C'era prima, ci sarà a maggior ragione dopo il pareggio". Sull'esclusione di Petagna: "Ha avuto un affaticamento, è stata una scelta dovuta". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). spf/ari/red 11-Set-22 18:03

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

F1, Mattarella saluta il pubblico di Monza dopo il Gran Premio

Articolo successivo

Energia, Letta “Soluzioni nazionali in attesa di quelle europee”

0  0,00