Pagliara “Città e tecnologia alleate dello sport”

1 minuto di lettura

Domenica 18 lo "Sport City Day 2022" in 35 città ROMA (ITALPRESS) – "Abbiamo iniziato in modo un po' per scherzo, prima della pandemia ci prendevano per visionari. La pandemia ha dimostrato che lo sport si può fare ovunque. Un euro speso nello sport è un euro investito e dobbiamo intuire il vantaggio sociale. Lo sport ha due grandi alleati: le città e la tecnologia. Sono elementi decisivi". Lo ha detto Fabio Pagliara, presidente della Fondazione Sport City nel corso della conferenza stampa di presentazione dello Sport City Day 2022. Domenica 18 settembre, a Roma, dalle 10 alle 17 nella cornice del Laghetto dell'Eur si vivrà una giornata di sport e aggregazione. Un progetto che non coinvolgerà solo la Capitale: "In 35 città faremo attività sportiva, ma vogliamo lanciare un messaggio per sportivizzare le città – aggiunge Pagliara -. Fare sport fa bene, rende le persone più felici. Abbiamo fatto una serie di studi, che nascono da alcuni dati Istat ed Eurostat a cui diamo delle interpretazioni. Ringrazio Enzo Corso e la Libertas per l'organizzazione romana. Lanceremo oggi il progetto Sport City Trainer, perché lo sport fa bene se è fatto nel modo giusto. Proporremo una diretta dell'evento con collegamenti da tutte le città, creando una rete e trasformando la community in comunità", conclude. – Foto Italpress – (ITALPRESS). spf/ari/red 15-Set-22 11:42

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Bankitalia, a luglio debito pubblico sale a 2.770,5 miliardi

Articolo successivo

Energia, Salvini “Il problema non è polemizzare, soldi servono adesso”

0  0,00