Calcio: Monza, esordio Palladino “Juve non mi emoziona, vivo un sogno”

1 minuto di lettura

"Abbiamo un gruppo sano e ampio, c'è voglia di rivincita" MONZA (ITALPRESS) – "Pochi giorni ma tante ore: in questi giorni sono stato più a Monzello che a casa mia. Domani voglio vedere atteggiamento, intensità, dobbiamo alzare il livello, avere coraggio perché incontriamo la Juve". L'esordio di Raffaele Palladino sulla panchina del Monza non sarà dei più semplici. Per i brianzoli arriva la complicata sfida contro i bianconeri di Massimiliano Allegri, a caccia del riscatto dopo il pari con la Salernitana e il ko in Champions col Benfica. L'ex attaccante si è messo subito al lavoro, consapevole che l'organico dei biancorossi è di ottimo livello: "La rosa è ampia, ho visto i ragazzi e detto loro che ho bisogno di tutti. Il gruppo è sano, io ci credo. Non mi preoccupo della gara con la Juve, sono sicuro che i ragazzi giocheranno con il cuore. Ho visto nei loro occhi la voglia di rivincita, devono dare qualcosa in più". Con l'arrivo di Palladino, chiaramente, il Monza potrebbe cambiare qualcosa dal punto di vista tattico: "Possiamo giocare col 3-4-3 ma anche con la difesa a quattro. Loro verranno qui pronti ad aggredirci, noi dovremo essere in grado di reggere il colpo e fare la nostra partita". Un debutto speciale per Palladino, visto che da calciatore ha indossato la maglia bianconera: "Non sono emozionato, la mia storia calcistica dice che non mi sono mai emozionato. Io sto vivendo un sogno, sono pronto". Infine, sui dubbi di formazione, il neo tecnico del Monza ha concluso: "Ci dispiace di non poter utilizzare Petagna, per quanto riguarda Mota Carvalho – invece – stiamo vedendo la soluzione per il suo inserimento, mentre D'Alessandro sarà pronto dopo la sosta. Portiere? Ho ancora il dubbio fra Cragno e Di Gregorio". – foto Image – (ITALPRESS). pfr/xd6/glb/red 17-Set-22 15:09

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Inzaghi “Udinese in salute, l’approccio sarà determinante”

Articolo successivo

Mattarella ha ricevuto al Quirinale il Presidente della Costa d’Avorio

0  0,00