Caironi “Punto alla quarta Paralmpiade, ora più attenzione su di noi”

1 minuto di lettura

"A livello d'inclusione Olimpiadi e Paralimpiadi sono due eventi differenti". MILANO (ITALPRESS) – "I miei obiettivi sono quelli di arrivare alla quarta Olimpiade, non come partecipante, ma come protagonista". A dichiararlo la campionessa paralimpica Martina Caironi a margine di un evento organizzato nella sede milanese di Deloitte. "La prossima sarà a Parigi 2024, ma comunque tendo d'occhio il post carriera – ha proseguito -. Mi interessano molto i meccanismi, mi sta molto a cuore poter cambiare qualcosa che non va, a livello sportivo, sia se si va a parlare di Olimpiadi o di Paralimpiadi. C'è più inclusione? C'è sempre più considerazione anche da parte dei media, si sono resi conti di come debba essere la narrazione del paralimpico, non più pietistica come poteva essere anni fa, ma si parla di sport, questo è molto importante. A livello d'inclusione Olimpiadi e Paralimpiadi sono due eventi differenti, ma è giusto che sia cosi, all'interno sono coinvolti troppi fattori per poterle unire, ma ciò che conta è l'unità d'interesse, da chi organizza l'evento a chi lo promuove". – foto Image – (ITALPRESS). pia/gm/red 20-Set-22 13:37

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Milano-Cortina: Compagnoni “Serve intervento sugli impianti”

Articolo successivo

Malagò “Italvolley donne forte per i Mondiali, Raffaeli leggenda”

0  0,00