Motomondiale: Dorna al lavoro per futuro Gp in India

1 minuto di lettura

Ezpeleta: "Ci permetterebbe di far crescere il nostro sport in questa regione" ROMA (ITALPRESS) – Dorna Sports inizia a muovere i primi passi per un possibile approdo nel prossimo futuro del motomondiale in India. Il Ceo Carmelo Ezpeleta di recente si è recato in India per incontrare le autorità e i potenziali organizzatori locali di Fairstreet Sports. La prima tappa si è svolta al Buddh International Circuit, alle porte di New Delhi, laddove potrebbe andare in scena un appuntamento della MotoGP. La delegazione si è poi spostata a Lucknow, il capoluogo dello Uttar Pradesh, la regione in cui è situato il circuito, per incontrare il capo Ministro dello Uttar Pradesh, Yogi Adityanath, e il Ministro per lo sviluppo industriale, Nand Gopal "Nandi". "L'India rappresenta un grande Paese e mercato ed è importante specialmente per l'industria del mondo delle due ruote e della MotoGP che qui vanta una grande fan base – ha sottolineato Ezpeleta – Riuscire a dar vita a un appuntamento della MotoGP rappresenterebbe uno spettacolo incredibile per i nostri tifosi e al tempo stesso ci permetterebbe di far crescere questo sport nella regione. Sarebbe molto importante per tutti i nostri partner e costruttori, in particolare considerando le centinaia di milioni di veicoli a due ruote presenti su queste strade. Ci piacerebbe molto vedere la realizzazione di questo progetto e portare queste incredibili MotoGP davanti agli appassionati indiani. Correre in India sarebbe la rappresentazione del nostro impegno per aprire il più possibile le porte di questo sport e sarebbe anche un traguardo importante per il campionato". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). glb/com 21-Set-22 18:13

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, 21.190 i nuovi positivi, 46 i decessi

Articolo successivo

Ferraris “Fs diventerà una Multidomestic Company in Europa”

0  0,00