Calcio: Rimpianto Italiano “Fiorentina poteva raccogliere di più”

1 minuto di lettura

"Vedremo di conquistare qualche punto in più nelle prossime partite" FIRENZE (ITALPRESS) – Nove punti in sette giornate e più di un rimpianto. A margine del premio 'Nereo Rocco' a Coverciano, Vincenzo Italiano si guarda indietro. "Il primo tour de force è andato, siamo la squadra che in Italia ha giocato piu' partite di tutti, partite importanti, soprattutto quel play-off che ci ha tolto tanta concentrazione – le parole del tecnico della Fiorentina, ricordando la doppia sfida col Twente in Conference League – Adesso ci aspettano altre 12 partite in un mese, partite difficili, tutte complicate. In campionato potevamo avere qualche punto in piu', in alcune partite meritavamo di vincere, cercheremo di andare a raccogliere nelle prossime gare qualche punto in piu' di quello che finora abbiamo raccolto". Durante la sosta Italiano deve fare a meno di otto nazionali "ma alla fine lavoreremo con gli altri e ci sono tanti ragazzi della Primavera che ci daranno una mano. Approfittiamo di questi 15 giorni per recuperare, per staccare un po' perche' abbiamo fatto un tour de force, ce ne aspetta un altro pero' in questi 10-12 giorni cercheremo di approfondire qualche aspetto che porterà penso qualche risultato diverso anche dal punto di vista dell'attenzione da parte dei ragazzi". Contro il Verona "siamo tornati a vincere, siamo contenti, abbiamo fatto quello che richiedeva il momento. È stata una vittoria meritata". E parlando del cambio di modulo, col passaggio dal 4-3-3 al 4-2-3-1, ha aggiunto: "Ho sempre detto che le informazioni migliori le danno i calciatori. In questo momento avevamo la necessità di dare supporto al nostro attaccante perche' dovevamo vincere la partita e perche' l'avversario richiedeva anche qualche modifica ed accorgimento, e cio' ha portato a un risultato importante. Questa è stata una soluzione tattica fatta anche in base all'avversario incontrato, avevamo bisogno di caratteristiche diverse da quelle che avevamo messo in campo ultimamente. Quella contro il Verona è stata una partita a sé, vedremo piu' avanti se riproporla, chiaramente in queste situazioni bisogna sempre ricercare il meglio, il top, e bisogna vincere le partite. Tutte insieme le vinciamo, tutte insieme le perdiamo, in questo caso la soluzione è stata vincente, vedremo se porterà frutti anche nelle prossime gare". Infine, parlando del momento di forma degli attaccanti a sua disposizione, Italiano ha concluso: "Il loro mestiere è segnare. In questo momento stiamo facendo tutti fatica in zona gol, dobbiamo cercare di fare di piu'. Nell'ultima partita avere un attaccante in piu' sulla linea dei difensori avversari ha portato ottimi frutti, vedremo se in futuro lo riproporremo". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). xb8/glb/red 22-Set-22 19:47

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Under 21 azzurra battuta 2-0 dall’Inghilterra nel primo test

Articolo successivo

Gasparri “Governare in questo momento sarà impegno gravoso”

0  0,00