Rovella “Fascia grande emozione, gruppo Under 21 affiatato”

1 minuto di lettura

"La maglia azzurro è sempre un onore, la Nazionale A il sogno", dice il centrocampista CASTEL DI SANGRO (ITALPRESS) – Nell'amichevole di lunedì prossimo contro il Giappone "punteremo a vincere. Vogliamo fare una bella prestazione, cercheremo di vincere soprattutto per il morale". Lo ha detto il centrocampista Nicolò Rovella, in conferenza stampa svoltasi a Castel di Sangro sede del ritiro dell'Under 21 azzurra, ieri ko contro l'Inghilterra in amichevole. "Sicuramente fare il capitano per la prima volta è stata una grande emozione – spiega il centrocampista riferendosi al match di ieri -. Conosco tutti i ragazzi del gruppo fin dalle altre Under, siamo molto affiatati. La chiamata in Nazionale maggiore rimane un sogno per me, ma indossare questa maglia è sempre un onere e un onore. Contro l'Inghilterra nei primi 10-15 minuti siamo stati colti di sorpresa avendo incontrato nelle qualificazioni squadre di livello un po' più basso, poi dopo, non dico che abbiamo, ma abbiamo giocato molto meglio di loro che sono quasi tutti titolari in Premier. Risultato a parte la prestazione è stata buona. Per le occasioni create meritavamo di fare il gol ieri, ne parliamo tanto tra di noi e col mister di questa difficoltà nel far gol, non è una responsabilità solo degli attaccanti". Nicolò Rovella ha anche parlato del suo percorso di crescita nel Monza che lo ha prelevato in prestito dalla Juventus. "Sia io che Allegri, con Cherubini e Nedved, abbiamo deciso che per me, avendo ancora 20 anni, la cosa più importante era giocare – ha spiegato -. In quel ruolo specifico, nelle grandi squadre, è difficile trovare continuità. Ho preferito andare a giocare, fare esperienza per essere un giorno più pronto per giocare ad alti livelli. Sicuramente essermi allenato con grandi campioni alla Juventus la scorsa estate, anche se per poco tempo, mi ha aiutato e mi ha fatto crescere velocemente. A Monza ci sono giocatori forti, d'esperienza, come Sensi e Pessina, e poi c'è un bel gruppo e questo può farci fare la differenza. Adesso abbiamo ingranato con questa vittoria inaspettata contro la Juventus che ci fa ben sperare per il futuro". – foto Image – (ITALPRESS). xb8/ari/red 23-Set-22 15:33

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Jeep, per tutto il weekend i vantaggi del selling on line

Articolo successivo

Tennis: Torneo Metz. Sonego si qualifica per le semifinali

0  0,00