Tennis: Wta. Trevisan sempre prima azzurra, domina la polacca Swiatek

1 minuto di lettura

La toscana perde tre posizioni e scivola in trentesima piazza nel ranking ROMA (ITALPRESS) – Piccole variazioni per le tenniste italiane nella classifica mondiale femminile pubblicata stamane dalla WTA. Prima delle azzurre è sempre Martina Trevisan, che scende al numero 30, con tre posizioni in meno rispetto a sette giorni fa. La 28enne mancina toscana, ancora non in perfette condizioni dopo il problema muscolare alla coscia sinistra rimediato il mese scorso sul cemento statunitense, in questo 2022 ha conquistato il suo primo trofeo WTA sulla terra battuta di Rabat ed ha raggiunto le semifinali al Roland Garros, miglior risultato in carriera in uno Slam. Alle sue spalle c'è sempre Camila Giorgi, stabile al numero 59 subito davanti a Lucia Bronzetti: la 23enne di Villa Verucchio risale due gradini ed è 61esima. Perde altre quattro posizioni, invece, Jasmine Paolini, ora 79esima. Alle spalle delle prime, fa due passi indietro anche per Elisabetta Cocciaretto, numero 98, mentre ne fa uno avanti Sara Errani, ora 109. Variazioni in negativo per Lucrezia Stefanini, che perde 9 posizioni e scende al numero 158, e Camilla Rosatello, che scivola al 281 (-6). Scende di un gradino anche Nuria Brancaccio (numero 298), mentre perde ben 21 posizioni Giulia Gatto-Monticone, ora 313. Due variazioni nella top 10 del ranking WTA, sempre guidata dalla polacca Iga Swiatek che, grazie al terzo Slam in carriera vinto a New York, mantiene più del doppio dei punti rispetto alla seconda in classifica, la tunisina Ons Jabeur. Sul terzo gradino del podio mondiale ritorna infatti la spagnola Paula Badosa che scavalca l'estone Anett Kontaveit. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). mc/red 26-Set-22 12:10

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

VOTO 5. Il flop degli alternativi al sistema. I partiti social non contano

Articolo successivo

Tennis: Atp. Sinner torna nella Top 10, comanda sempre Alcaraz

0  0,00