Calcio: Verona. Verdi “Inizio difficile, fare punti contro Udinese”

1 minuto di lettura

L'attaccante di proprietà del Torino: "Quella di Zaccagni e Caprari eredità tosta" VERONA (ITALPRESS) – "Perché Verona? Scelta semplice, non ci ho pensato un attimo. Per le ultime stagioni che ha fatto e perché tutti quelli del mio ruolo che son venuti qui sono rinati, hanno fatto benissimo". Così Simone Verdi, trentenne attaccante del Verona in prestito dal Torino, in un'intervista a 'La Gazzetta dello Sport'. "E' stato un inizio difficile, anche dovuto al calendario – spiega l'ex punta di Bologna, Napoli e Salernitana, analizzando l'avvio di stagione degli scaligeri guidati da Cioffi – E poi ci sono tanti nuovi, incluso me, che si devono integrare e capire le idee dell'allenatore. Quando i vari Hrustic, Doig e compagni entreranno a pieno regime, sono sicuro che la squadra non avrà più problemi. Alla ripresa con l'Udinese, una delle squadre più in forma, dovremo trovare il modo per fare punti. Quanto a me, quella di Zaccagni e Caprari è una eredità tosta, hanno fatto molto bene. Per caratteristiche forse assomiglio un po' a Caprari, cercherò di metterci la fantasia per farmi ricordare anch'io». – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). mc/com 28-Set-22 08:21

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Amichevoli. Argentina-Giamaica 3-0, vincono Colombia e Perù

Articolo successivo

Vittoria elettorale di Giorgia Meloni: riflessi geopolitici

0  0,00