Calcio: ManCity, Guardiola “Derby importante ma no emozioni extra”

1 minuto di lettura

"Duello impari Haaland-Martinez? Lisandro ha già affrontato rivali più alti" MANCHESTER (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – "E' una partita diversa perchè ci sono in campo due grandi rivali della stessa città, dobbiamo cercare di capire cosa faranno ma non devi avere emozioni extra, tutti sanno di cosa si tratta". Pep Guardiola ormai è un veterano del derby di Manchester, anche se la ritrovata competitività dello United aggiunge un pizzico di pepe in più alla sfida. I media inglesi hanno poi posto l'accento sul duello – impari a livello di altezza – fra Haaland da un lato e Lisandro Martinez dall'altro. "Erling è più alto ma mi diverto quando la gente sottovaluta i giocatori per la loro stazza. Per la mia esperienza non ho dubbi su Martinez, non sarà la prima volta che affronta giocatori più alti di lui". A Guardiola gli è stato chiesto anche di fare un confronto fra il derby di Manchester e gli altri 'classici' vissuti nella sua carriera: "Per Barcellona-Real c'è più rumore, più media, più tutto. Nel resto, in Germania e qui, si può lavorare per cui è perfetto". Il derby di Manchester sarà l'inizio di un tour de force, con 13 partite in 43 giorni: "Tutti faranno la loro parte, tutti saranno coinvolti, alcuni più di altri. Non è una novità, ci si allenerà per quello che ci serve". – foto Image – (ITALPRESS). glb/red 30-Set-22 17:53

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tg Economia – 30/9/2022

Articolo successivo

Reddito minimo, nuova proposta dalla Commissione Ue

0  0,00