Calcio: Alvini “Cremonese a Lecce con coraggio, gioco e passione”

1 minuto di lettura

"Vogliamo fare qualcosa di importante", dice il tecnico grigiorosso CREMONA (ITALPRESS) – La Cremonese va ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale e vuole provarci nello scontro diretto tra matricole a Lecce. Massimiliano Alvini ha lavorato per portare avanti la sua idea di calcio ma chiede alla squadra anche concretezza nell'area avversaria. "Nelle prime sette gare abbiamo intrapreso un percorso importante e l'unica gara veramente sbagliata è stata solo contro la Lazio. Adesso vogliamo riscattarci, abbiamo una idea di gioco identificabile e non vedo da questo punto di vista qualche problema. L'importante è mantenere il principio nell'aggressione e il coraggio di volere giocare. Tatticamente l'idea portata avanti è quella che avete visto e continueremo così". Il riferimento di Alvini è all'ultimo test amichevole vinto contro il Fanfulla in cui la squadra grigiorossa si è schierata con la difesa a quattro. "Possiamo giocare sia con la difesa a quattro che a tre. Non mi ritengo un integralista, ma l'idea portata avanti è quella delle prime giornate. Quello che mi interessa è vedere in campo i principi di gioco". La sfida contro il Lecce inizia un mese di ottobre in cui la Cremonese avrà altri scontri diretti per capire la propria reale consistenza. "Siamo tutti sul pezzo, abbiamo tutti un obiettivo da raggiungere e mettiamo grande passione. Vogliamo fare qualcosa di importante, sapevamo che l'inizio della stagione sarebbe stato difficile, ora vogliamo essere determinanti. A ottobre ci aspettano gare difficili, ma ce le giochiamo con coraggio e di questo ne siamo certi. In questa sosta la mia concentrazione è stata solo sul voler determinare in campo quello che vogliamo fare". Quella con il Lecce è una partita molto importante per la lotta salvezza. "Affrontiamo una grande squadra che ha fatto bene. La rispettiamo tantissimo perché è un avversario che ha grande gamba e velocità, forte nell'uno contro uno. Quando saliremo con i terzini dovremo scalare bene per non farci sorprendere alle spalle, ma andremo a Lecce per giocarcela con coraggio". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). ig/ari/red 01-Ott-22 15:57

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Meloni “Se chiamati a governare daremo risposte immediate ed efficaci”

Articolo successivo

Calcio: Gotti “Qualche assenza contro una grande Lazio,ma Spezia pronto”

0  0,00