Targa Florio, Sticchi Damiani “Custodiremo questo patrimonio”

1 minuto di lettura

"Ha una storia eccezionale, credo sia un unicum" le parole del numero uno Aci. PALERMO (ITALPRESS) – "La Targa Florio ha una storia eccezionale, credo che nel motorismo mondiale, nel motorsport mondiale sia un unicum che, lo dico con orgoglio, l'Automobile Club Italia ha salvato nel 2013. Ci siamo accollati l'onore di sostenerla in tutti questi anni, abbiamo mantenuto questo feel parte dal 1906 e che arriva ai giorni nostri". Così Angelo Sticchi Damiani, presidente dell'ACI, a margine della presentazione della Targa Florio Classica 2022, che si è svolta a Palazzo delle Aquile a Palermo. "Abbiamo investito una cifra importante per l'acquisto del marchio, per dare continuità, visto che l'ACI Palermo non era in grado di sostenere questo onere: noi ce ne siamo fatti carico, ma soprattutto anche dell'onore di poter continuare senza soluzione di continuità e poter guardare al futuro. Custodiremo gelosamente, nel rispetto della sua territorialità e della sua storia, questo patrimonio". Poi sui partecipanti e sull'appeal della manifestazione: "Ci saranno più di 170 equipaggi che vengono da tre continenti. Sono numeri di grande soddisfazione: la targa classica ha la forza del ricordo e oggi vengono da tutto il mondo per rivivere questa storia, essere protagonisti di una storia fantastica, iconica come quella della Targa Florio". Alla presentazione anche il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla, secondo il quale "la Targa Florio ha segnato un'epopea di grande successo e affermazione della terra di Sicilia e della provincia di Palermo ed ha avuto l'onore di accogliere la grande crema internazionale dell'automobilismo competitivo. Oggi, in quella memoria, si promuove la nuova edizione della targa Florio Florio storica che richiama equipaggi internazionali a Palermo e vede un importante impegno dell'ACI". – foto Italpress – (ITALPRESS). xd6/gm/red 05-Ott-22 17:18

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Azzurre tornano subito al successo, Giappone battuto 3-1

Articolo successivo

Tennis: Torneo Nur-Sultan. Nardi da applausi ma passa Tsitsipas

0  0,00