Tanti podi azzurri ai World Skate Games in Argentina

1 minuto di lettura

Le maggiori soddisfazioni di giornata per il tricolore arrivano dal pattinaggio artistico BUENOS AIRES (ARGENTINA) (ITALPRESS) – Arrivano dal pattinaggio artistico le soddisfazioni azzurre di giornata ai World Skate Games 2022, con una pioggia di medaglie conquistata dall'Italia, che la fa da padrona nell'Inline. Ma c'è tanto tricolore in Argentina con un bel podio nella Corsa ed il brillante successo del team azzurro di Hockey inline, con gli azzurrini della pista che si arrendono all'Argentina. L'Italia domina la scena del pattinaggio artistico in line con tre medaglie d'oro ed un argento. "Siamo ai vertici mondiali in ognuno dei quattro titoli che sono stati assegnati ieri – ha affermato l'allenatrice della nazionale di inline Silvia Marangoni con grande soddisfazione – . E' stata una prestazione veramente eccezionale dei ragazzi che hanno tenuto alta la bandiera dell'Italia, sia tra i senior che tra gli junior, dimostrando la bontà del lavoro fatto dalla Scuola italiana e dalla Federazione". La cronaca racconta di tre medaglie d'oro in fila conquistate con gli Junior Sofia Ciacia e Francesco Vittuari, fresco di medaglia di bronzo nella Solo Dance Junior, e la splendida Sofia Paronetto tra i Senior, dove la "monotonia" è spezzata solo parzialmente dallo splendido argento conquistato dall'azzurro Antonio Panfili. Positivo l'esordio della nazionale di hockey inline del ct Luca Rigoni che inizia il girone di qualificazione con un confortante successo. La pratica Colombia viene svolta efficacemente grazie anche alla tripletta di Tobia Vendrame che consente un risultato finale di 9-2 per gli azzurri che oggi, giornata in cui le ragazze junior fanno l'esordio contro l'Argentina, sono sottoposti ad un decisivo doppio confronto con Canada e Repubblica Ceca. Arriva un'altra medaglia d'argento per la Nazionale del pattinaggio corsa del Ct Massimiliano Presti, ed è ancora una volta Duccio Marsili a conquistarla nella gara sui 500 m senior, portando il bottino complessivo dei campionati su pista a 3 argenti. La soddisfazione del primo oro è per ora rimandata alla strada, le cui competizioni partono da domani, mercoledì. Dopo aver asfaltato il Messico, gli azzurrini Under 19 dell'hockey pista sapevano che non sarebbe stata facile contro i padroni di casa dell'Argentina, e così è stato. I ragazzi del ct Alessandro Bertolucci cercano di difendersi dagli assalti degli avversari e dal caldissimo tifo degli oltre 4000 spettatori assiepati in tribuna. Alla fine perdono per 8-4 lasciando però buone impressioni ed aperta le possibilità di passare il turno. – Foto Ufficio Stampa Fisr – (ITALPRESS). mc/com 01-Nov-22 11:54

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Zangrillo “Serve un sistema di retribuzione per premiare il merito”

Articolo successivo

Rugby: Benetton. Ingaggiato estremo Minozzi fino al 30 giugno 2023

0  0,00