Basket: Nba. Orlando piega Golden State con 22 punti per Banchero

1 minuto di lettura

Ok Denver e 79esima tripla doppia per Jokic: superato Wilt Chamberlain ORLANDO (USA) (ITALPRESS) – Gli Splash Brothers sbattono contro i Magic di un Paolo Banchero sempre più protagonista. All'Amway Center, Orlando la spunta per 130-129 su Golden State grazie a un Suggs freddissimo dalla lunetta e dall'arco e resistendo agli assalti finali dei Warriors, che si erano rifatti sotto con le triple di Stephen Curry (alla fine chiuderà con 39 punti con 8/15 da tre) e Klay Thompson (27 punti). Detto di Suggs (26 punti), i Magic ringraziano anche il centro italo-americano, a referto con 22 punti in 36 minuti (8/17 dal campo anche se con 0/4 dalla lunga distanza e 6/9 ai liberi), corredati da 8 rimbalzi, tre assist e una stoppata ma anche cinque palle perse. Secondo successo stagionale in nove gare per Orlando, prosegue il momento no di Golden State, in serie negativa da quattro partite e fin qui mai vittoriosa nelle cinque trasferte affrontate. Torna al successo Denver, che passa al Paycom Center di Oklahoma City per 122-110 nel segno di Aaron Gordon (27 punti) e del solito Nikola Jokic, in tripla doppia – la 79esima della carriera, superato Wilt Chamberlain fra i centri – con 15 punti, 13 rimbalzi e 13 assist. Bene anche Jamal Murray (24 punti) con i Nuggets avanti anche di 19 nel secondo quarto salvo poi dover difendersi dal ritorno dei Thunder guidato da Shai Gilgeous-Alexander (37 punti con 13/17 dal campo e 11/11 dalla lunetta). A penalizzare OKC la scarsa vena dall'arco: appena 6/29. – foto agenziafotogramma.it – (ITALPRESS). glb/red 04-Nov-22 09:05

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ucraina, Crosetto “Resteremo al fianco di Kiev”

Articolo successivo

Basket: Post antisemita, Nets sospendono Irving per almeno 5 gare

0  0,00