Calcio: Fiorentina. Italiano “Sia noi che la Samp vogliamo punti”

1 minuto di lettura

"L'Europa ti toglie, ma allo stesso tempo ti dà. Sono esperienze che ti fanno crescere" FIRENZE (ITALPRESS) – "Il nostro obiettivo per queste ultime tre gare è quello di continuare così, di ottimizzarle il più possibile in termini di punti attraverso prestazioni come le ultime, dove siamo riusciti a vincere e a trovare il gol. Vogliamo concludere nel miglior modo possibile prima della sosta". Così il tecnico della Fiorentina, Vincenzo Italiano, alla vigilia della sfida in casa della Sampdoria. I viola sono reduci da due successi, quello in campionato contro lo Spezia e quello di Conference contro l'RFS Riga. "Mi fa piacere che i miei attaccanti segnino, lavorano tutti col sorriso e con entusiasmo. E' quello che abbiamo sempre detto, quando arrivano queste soddisfazioni in area di rigore si può lavorare in maniera diversa. Dobbiamo continuare così". Altro dato positivo delle ultime partite anche quello della tenuta difensiva: "Avevamo subito qualche gol di troppo per disattenzioni o letture sbagliate. Nelle ultime gare siamo migliorati, ho visto i ragazzi più concentrati e il nostro portiere ci sta dando una mano. La concentrazione e l'atteggiamento fanno spesso molto". Poi sull'esperienza europea di Conference League, coi viola che hanno superato la fase a gironi dice: "L'Europa ti toglie, ma allo stesso tempo ti dà. Sono esperienze che ti fanno crescere, affronti idee di calcio diverse, mentalità, ritmi e velocità diverse. Dopo le prime due gare abbiamo trovato un equilibrio. Stiamo imparando tanto". La Sampdoria è in una situazione di classifica difficile, ma per Italiano i blucerchiati hanno le carte in regola per riuscire a risollevarsi: "Loro sono in un momento non facile, ma nelle ultime gare col nuovo allenatore ha ottenuto i risultati. Giocano in casa e hanno una classifica da migliorare. Hanno le qualità per venirne fuori. Dobbiamo cercare di lavorare bene per 95 minuti perchè anche noi abbiamo bisogno di punti per la nostra classifica. Sarà una partita difficile". Infine, sulle condizioni della squadra: "Stiamo bene, tanti che non erano in condizione stanno crescendo. Purtroppo non recuperiamo Sottil e Gonzalez e cui si è aggiunto anche Amrabat. Dobbiamo fare gli ultimi sforzi in queste tre partite, le energie le abbiamo e ci faremo trovare pronti". – Foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). xd6/ari/red 05-Nov-22 16:38

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Venezia. Soncin “Invertire la rotta, trovato spogliatoio maturo”

Articolo successivo

Innovazione e ricerca, tecnici di radiologia a confronto a Milano

0  0,00