Basket: Mondiali. Qualificazioni, azzurri in Georgia per il pass

1 minuto di lettura

Con una vittoria a Tbilisi, la Nazionale di Pozzecco raggiungerebbe l'obiettivo TBILISI (GEORGIA) (ITALPRESS) – Dopo la sconfitta in volata contro la Spagna, gli Azzurri affrontano domani, lunedì 14 novembre, la Georgia in un match decisivo per la classifica del gruppo L della seconda fase di qualificazione alla FIBA World Cup 2023. Nella nuovissima Tbilisi Arena, costruita per ospitare uno dei gironi di EuroBasket 2022, l'inizio della gara è previsto per le ore 16.00 italiane (le 19.00 locali) in diretta su Rai 3, Eleven e Sky Sport 1 e Arena. Con una vittoria, anche in virtù del successo dell'andata a Brescia (91-84), l'Italia sarebbe matematicamente qualificata al Mondiale. In caso contrario, occorrerà attendere le due gare dell'ultima finestra (23 febbraio 2023 in casa contro l'Ucraina e 26 febbraio 2023 in trasferta in Spagna). Per la sfida alla squadra di Toko Shengelia e Giorgi Shermadini, il ct Gianmarco Pozzecco ha scelto gli stessi 12 Azzurri della gara di Pesaro. Out dunque dal roster Tomas Woldetensae. "L'obiettivo è riuscire a fermare l'energia dei loro giocatori migliori, su tutti ovviamente Shengelia, Shermadini e McFadden – ha spiegato il 'Poz' – Vista la nostra taglia sarà fondamentale fare un buon lavoro tattico sotto canestro. Per il resto voglio che i miei ragazzi giochino divertendosi e mettendo come sempre passione in quel che fanno". I 12 Azzurri per la Georgia: Marco Spissu (1995, 184, P, Umana Reyer Venezia), Niccolò Mannion (2001, 190, P, Segafredo Virtus Bologna), Paul Biligha (1990, 200, C, EA7 Emporio Armani Milano), Amedeo Tessitori (1994, 208, C, Umana Reyer Venezia), Giampaolo Ricci (1991, 202, A, EA7 Emporio Armani Milano), Riccardo Moraschini (1991, 194, G/A, Umana Reyer Venezia), Tommaso Baldasso (1998, 192, P, EA7 Emporio Armani Milano), Guglielmo Caruso (1999, 208, A/C, Openjobmetis Varese), Michele Vitali (1991, 196, G/A, Unahotels Reggio Emilia), Luca Severini (1996, 204, A, Bertram Yachts Derthona Tortona), Alessandro Pajola (1999, 194, P, Segafredo Virtus Bologna), John Petrucelli (1992, 193, G/A, Germani Brescia). – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). mc/com 13-Nov-22 14:18

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Al rischio future pensioni: la mossa della Meloni

Articolo successivo

Inter corsara a Bergamo, Atalanta battuta 3-2

0  0,00