Calcio: Brescia, CdA chiede a Cellino di ritirare dimissioni

1 minuto di lettura

Il patron aveva deciso di lasciare la carica di presidente martedì scorso BRESCIA (ITALPRESS) – Il Brescia chiede a Massimo Cellino di fare un passo indietro. Oggi si è riunito il Consiglio d'amministrazione delle Rondinelle che, all'unanimità, "ha deliberato, di dare regolare corso agli espletamenti di tutti gli adempimenti, anche di natura sportiva, in scadenza". Tutti i consiglieri presenti (Giampiero Rota Rampinelli, Aldo Ghirardi, Edoardo Cellino, Luigi Micheli, Nicolò Pio Barattieri di San Pietro e Stefano Midolo) "hanno poi ritenuto opportuno richiedere a Massimo Cellino la disponibilità ad essere nuovamente nominato nella carica e hanno all'uopo conferito mandato a Stefano Midolo e Luigi Micheli". Il CdA attende ora una risposta di Cellino in vista della prossima riunione prevista per il 29 novembre. Il patron del Brescia aveva rassegnato le dimissioni da presidente martedì: "il procedimento penale, che mi vede coinvolto e che dura ormai da ben due anni, nell'ambito del quale è stato emesso il provvedimento di sequestro che coinvolge di fatto il Brescia Calcio, ha ormai logorato la mia serenità, necessaria ai fini della gestione di un'impresa complessa quale è una squadra di calcio", aveva motivato la sua decisione. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). glb/red 18-Nov-22 18:59

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Lazio. Romero “Che emozione gol al Monza, con Juve ero nervoso”

Articolo successivo

Mondiali2022: Orsato arbitro gara inaugurale Qatar-Ecuador

0  0,00