Mondiali2022: Ecuador. Alfaro “Essere qui è già un successo”

1 minuto di lettura

"Il Qatar prepara questa sfida da 12 anni, noi abbiamo avuto tre giorni" DOHA (QATAR) (ITALPRESS) – "Aver raggiunto il Mondiale per questi ragazzi è già un successo. E' un sogno. Quello che questi ragazzi hanno ottenuto è qualcosa di grande". Così il commissario tecnico dell'Ecuador, Gustavo Alfaro, in conferenza stampa alla vigilia della gara di apertura del Mondiale contro i padroni di casa del Qatar. "Abbiamo vissuto momenti difficili, questa squadra ha il pregio di non vittimizzarsi, nonostante ritenga che molte cose -sulle quali non voglio soffermarmi – non siano state giuste. Siamo protagonisti diretti della nostra storia". Alfaro, che fa riferimento alla vicenda legata a Byron Castillo che non rientra i 26 giocatori a disposizione. Il ct argentino ha anche parlato degli avversari, dati come favoriti: "Preparano questa partita da 12 anni e si allenano insieme da 6 mesi. Sono stati anche campioni d'Asia, mentre noi abbiamo avuto tre giorni per preparare questa partita. Sono comunque molto contento del lavoro svolto". Alfaro non si è sbilanciato sulla formazione che manderà in campo: "Confermerò il portiere titolare e la squadra titolare. Carlos Gruezo (centrocampista dell'Augsburg) sta bene, lavora da mercoledì insieme al gruppo". – foto agenziafotogramma.it – (ITALPRESS). xd6/ari/red 19-Nov-22 15:25

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: U.19. Azzurrini scatenati, 7-2 all’Ungheria in amichevole

Articolo successivo

Berlusconi “Ripartiamo da Milano per riconquistare l’Italia”

0  0,00