/

Djokovic vince fuori e dentro il campo

1 minuto di lettura

E’ il vincitore degli ATP di Torino 2022. Nole Djokovic ha trionfato e dedicato subito la vittoria a sua moglie e ai suoi figli, alla sua famiglia, alla squadra, agli sponsor, ai fan.

Ma la notizia non è questa. Nessuno sa spiegare quale sia l’aspetto più incredibile di questo successo:
– I 35 anni di età
– I 7 anni dall’ultimo successo e i 14 dal primo
– I sei titoli come Federer.

E poi c’è di più. C’ una vittoria personale.

“Discriminato per non essersi vaccinato senza alcun motivo, lo hanno ingiustamente perseguitato, demonizzato, emarginato, additato pretestuosamente come un cattivo esempio e la sua risposta è stata sempre ferma e dignitosa” scrive Stefano Burbi sui social ottenendo un migliaio di like.
Un uomo determinato che è rimasto fedele alla sue idee ed è andato avanti, per questo in queste ore milioni di fan inneggiano a Nole e alla sua natura da campione dentro e fuori dai campi.
E ha vinto sempre.

Questa è la vera impresa e la più grande, anche per lui che parla di un anno impegnativo che ha sopportato insieme a tutto il suo team. Il 2023 inizierà con lui come tennista da battere.

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Mondiali Qatar, firma italiana per lo stadio Al Bayt e metro Doha

Articolo successivo

Napoli, sequestrati 28mila profumi falsi. Sei arresti della Gdf

0  0,00