Calcio: Roma. Test senza reti contro il Nagoya in Giappone

1 minuto di lettura

Missori, Bove, Cherubini e Tahirovic titolari. Lunedì seconda amichevole contro gli Yokohama F. Marinos ROMA (ITALPRESS) – La Roma non va oltre lo 0-0 nella prima amichevole della tournée giapponese contro il Nagoya Grampus, realtà del calcio nipponico con cui è stata stretta una partnership strategica nell'ambito dello sviluppo dei settori giovanili. Josè Mourinho abbassa l'età media dell'11 iniziale al Toyota Stadium. Spazio da titolari per Missori, Bove, Cherubini e Tahirovic. Lo svedese classe 2003 è la nota più positiva di un primo tempo povero di occasioni. Fresco d'esordio in campionato contro il Torino, Tahirovic innesca le due chance più nitide: prima con un passaggio per Cherubini che perde il tempo al momento del tiro; poi con l'assist per El Shaarawy, murato in uscita dal portiere giapponese Langerak. Il Nagoya si dimostra squadra compatta, ma sterile in attacco. Nella ripresa c'è spazio per Shomurodov e Celik al posto di Cherubini e Missori. Al 48' ci prova però El Shaarawy su punizione, ma l'estremo difensore respinge in angolo. Un minuto dopo c'è la prima chance da gol per Abraham: El Shaarawy crossa dalla sinistra, il bomber inglese in torsione di testa non impensierisce il portiere. Al 57' altra occasione: Tahirovic calcia dalla distanza, Langerak respinge e sul tap in Ibanez trova solo la traversa. Il Nagoya risponde al 61': Mateus innesca Nagai ma Svilar è bravissimo in uscita a chiudere sull'attaccante. Sul fronte opposto, i giallorossi sono pericolosi in ripartenza: Shomurodov sbaglia l'assist per Abraham, che scarica per il tiro debole di Celik. Nel finale Mourinho si gioca anche le carte Camara e Volpato, ma Roma non risolve il problema del gol. La squadra giallorossa tornerà in campo lunedì per sfidare gli Yokohama F. Marinos al National Stadium di Tokyo per l'ultimo test della tournée giapponese. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). spf/ari/red 25-Nov-22 13:41

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Grande festa per l’Iran, battuto 2-0 il Galles di Bale

Articolo successivo

Treviso, sfruttamento dei migranti in quattro calzaturifici

0  0,00