Progetto “La bellezza in un gesto” farà tappa a Tokyo

1 minuto di lettura

Italscherma protagonista il 7 dicembre in Giappone, focus sui Mondiali di Milano ROMA (ITALPRESS) – Farà tappa a Tokyo il progetto "La bellezza in un gesto". Il programma itinerante nato dal protocollo d'intesa tra Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (Maeci), Coni e Federazione Italiana Scherma, a sostegno della promozione dell'immagine dell'Italia nel mondo proprio attraverso la disciplina delle tre armi, il prossimo 7 dicembre alle ore 17 presso l'Ambasciata d'Italia a Tokyo sarà protagonista nella capitale del Giappone per un'iniziativa dal titolo "La Bellezza del Made in Italy in un gesto. Da Tokyo a Milano nel segno dello sport". L'appuntamento, ospitato e organizzato dall'ambasciata d'Italia in Giappone alla vigilia della prova di Coppa del Mondo di fioretto maschile prevista sulle pedane nipponiche nel weekend successivo, avrà come focus il prossimo Mondiale Assoluto Milano 2023. Verrà così sancito un simbolico e significativo passaggio del testimone dalla città che è stata 'casa', nell'estate del 2021, dell'ultima edizione dei Giochi Olimpici estivi a quella che riporterà il campionato del mondo di scherma in Italia, dal 22 al 30 luglio prossimi, a dodici anni di distanza dall'ultima volta (fu Catania 2011), un'edizione speciale perché valevole per la qualifica alla prossima Olimpiade di Parigi 2024. Un link di grande fascino, che segue il filo conduttore del progetto "La bellezza in un gesto" attraverso il quale il Maeci ha scelto la Federscherma come eccellenza dell'Italia nel mondo, per risultati sportivi, valori trasmessi e affermati da questa disciplina ma anche per l'importanza che i massimi eventi internazionali possono rappresentare. E il Mondiale Assoluto del prossimo anno, per la prima volta nella storia ospitato da Milano, è tema centrale in quel concetto di valorizzazione del "made in Italy" portato avanti dal programma che nei mesi scorsi ha già fatto tappa nelle città di Madrid, Tunisi, Il Cairo e Algeri. L'evento di Tokyo sarà aperto dall'ambasciatore d'Italia in Giappone, Gianluigi Benedetti, e vedrà la partecipazione della Nazionale maschile dei fiorettisti azzurri campione del mondo in carica, con gli interventi del presidente del Comitato Organizzatore di Milano 2023, Marco Fichera, del commissario tecnico Stefano Cerioni, di un rappresentante dell'Agenzia per lo Sport giapponese (Mext) e della Federazione di scherma nipponica presieduta da Chida Kenichi. Sarà l'occasione per discutere anche di "made in Italy" nello sport in Giappone, in un panel moderato dal segretario generale della Camera di Commercio Italiana a Tokyo (Iccj), Davide Fantoni. – Foto Bizzi – (ITALPRESS). mc/com 30-Nov-22 09:41

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Von der Leyen “Creeremo un tribunale ad hoc per i crimini russi”

Articolo successivo

Addobbi natalizi e giochi irregolari, maxisequestro a Viareggio

0  0,00