Mondiali2022: Deschamps “Polonia forte, limiteremo Lewandowski”

1 minuto di lettura

Il ct della Francia: "In Qatar tutte le partite sono difficili". DOHA (QATAR) (ITALPRESS) – Superato il girone, la Francia, si appresta a scendere in campo per gli ottavi di finale del Mondiale in Qatar: domani il team transalpino sfiderà la Polonia. Intervenuto in conferenza stampa, il commissario tecnico dei francesi, Didier Deschamps, si è detto certo dell'impegno che metteranno i suoi per provare ad andare avanti nel torneo iridato, senza però caricare di troppe pressioni i suoi uomini. Un Mondiale che fin qui ha regalato tante sorprese: "Tutte le partite sono difficili, tutte le squadre sono molto ben preparate – ha detto Deschamps -. A prescindere dalle Nazioni, i calciatori giocano in buone squadre, in buoni campionati e alcune Nazionali hanno una grinta maggiore". La Polonia del ct Czeslaw Michniewicz non è certamente tra le sorprese, visti i tanti giocatori in rosa che giocano in top club europei: "Hanno dovuto difendersi molto nelle tre partite del girone ma lo hanno fatto molto bene – ha sottolineato il ct transalpino -. È una squadra competitiva, con uno zoccolo duro di giocatori che hanno una buona esperienza internazionale, come Szczesny, Glik, Lewandowski, Krychowiak, Zielinski e Grosicki. Li rispettiamo molto". Sulla stella della Polonia, Robert Lewandowski, Deschamps ha affermato: "È molto efficace in area. Dobbiamo essere bravi nel limitarlo. Meno palloni ha, meno pericoloso sarà. Al di là della sua intelligenza, della sua abilità tecnica, usa molto bene il corpo, anche se non sempre ha avuto molti palloni nelle prime tre partite giocate in Qatar dalla Polonia. Alla minima palla però può essere pericoloso. Non ci concentreremo solo su di lui ma certamente lui è lì per sfruttare al meglio ogni azione pericolosa". Tra le note liete in casa Francia, domani, ci sarà il record di presenze con la Nazionale per il portiere Hugo Lloris, che raggiungerà quota 142, al pari di Lilian Thuram. "Sono molto onorato e molto orgoglioso, anche se all'alba di un ottavo di finale di un Moniale rimangono secondarie queste cose. Ai miei occhi questa competizione viene prima di tutto: voglio mantenere tutta la mia attenzione e la mia energia per la partita di domani. Apprezzerò questi record di più una volta che la competizione sarà finita", ha detto Lloris. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). xd6/pdm/red 03-Dic-22 12:02

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Inter. Zanetti “Fernandez e Alvarez erano su nostro taccuino”

Articolo successivo

Bignami “Piano Aeroporti precedente governo insufficiente per Sicilia”

0  0,00