Atletica: Lyles sfida Jacobs “Lo aspetto al varco la prossima stagione”

1 minuto di lettura

Il velocista Usa: "Voglio vedere come tornerà dopo gli infortuni" ROMA (ITALPRESS) – "Apprezzo il fatto che lui e il suo coach postino di frequente filmati di parte dei loro allenamenti. Io e mio fratello (Josephus, più giovane di un anno, ndr), studiamo molto i nostri avversari. Occorre essere umili per farlo, ma c'è sempre qualcosa da imparare. Da quasi tutti". Noah Lyles, campione mondiale dei 200 metri piani a Doha 2019 e Oregon 2022 e detentore del record nazionale sulla distanza, è pronto a sfidare il bi-olimpionico Marcell Jacobs. "Lo aspetto al varco la prossima stagione – spiega il velocista statunitense a 'La Gazzetta dello Sport' – Voglio vedere come tornerà dopo un anno minato dagli infortuni. Ha fatto bene a rinunciare alla finale dei Mondiali, avrebbe rischiato di farsi male davvero. Poi, il mese dopo, l'ho ritrovato agli Europei di Monaco di Baviera: ero in tribuna a fare il tifo per la tedesca Gina Luckenkemper, a sua volta oro nei 100, con la quale condivido il manager: Jacobs è troppo forte per avere rivali all'interno del suo continente. E, come tutti, potrà crescere ancora". Lyles ha già chiare le idee per il 2023: "Correrò i 100 e in inverno farò i 60 indoor, a cominciare dal meeting di Boston del 4 febbraio e dai Millrose Games di New York dell'11. Il 2023 mi servirà per migliorare e per arrivare, ai Giochi di Parigi, a realizzare la doppietta 100-200 che, appunto, inseguirò già ai Mondiali di Budapest". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). mc/red 07-Dic-22 09:00

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Famiglia, Roccella “Assegno unico per tutti, non sarà legato all’Isee”

Articolo successivo

Calcio: Inter. Acerbi “Se battiamo il Napoli possiamo vincere scudetto”

0  0,00