Mondiali2022: Brasile. Tite “Croazia? Niente paura, e se serve ballerò”

1 minuto di lettura

"La danza dopo ogni gol? E' la nostra cultura, non offendiamo nessuno" DOHA (QATAR) (ITALPRESS) – "Se necessario, ballerò di nuovo". Alla vigilia del quarto di finale contro la Croazia, Tite prova a respingere le accuse che sono piovute addosso a lui e alla sua Seleçao per la "danze" celebrative di Neymar e compagni dopo ogni gol. Danze a cui si è aggiunto anche il ct contro la Corea del Sud. "Mi dispiace e non commenterò chi non conosce la storia e la cultura del Brasile – afferma Tite in conferenza stampa -. Voglio avere un legame con le persone che si identificano con me, con il mio lavoro e che conoscono la mia storia. Tanti ragazzi balleranno e questo non screditerà nessuno. La mia è una connessione con le giovani generazioni. Ho 61 anni e lavoro con quelli che potrebbero essere quasi i miei nipoti. Genero una connessione con loro. Se devo ballare, ballerò. In un modo molto sottile, ho chiesto ai miei ragazzi di nascondermi…". Contro la Croazia il Brasile non cambierà il suo stile di gioco, senza paura. "È l'identità del calcio brasiliano, non sono io, è la generazione che è emersa ora, sono gli allenatori di base che hanno formato questi atleti – sottolinea Tite -. È una nuova generazione. Diamo loro fiducia in modo che possano dare il meglio. È la nostra caratteristica. Sotto pressione, devi avere il coraggio di giocare in questo modo, anche correndo dei rischi. Stiamo andando avanti, questo è quello che noi crediamo". Difficile che Alex Sandro, reduce da un infortunio, domani partirà dal 1'. "Si allenerà questo pomeriggio e poi vedremo se sarà in grado di scendere in campo". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). fsc/red 08-Dic-22 15:08

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Pulze alla Prima della Scala con il rapper Luchè

Articolo successivo

Basket: Rilasciata in Russia Brittney Griner. Biden “È al sicuro”

0  0,00