Orlando batte Toronto, Banchero decisivo

1 minuto di lettura

Sconfitta casalinga per Utah che, priva dell'infortunato Fontecchio, cede ai Timberwolves NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Paolo Banchero c'è e mette la sua firma nel secondo successo consecutivo di Orlando, Simone Fontecchio, invece, è costretto a dare forfait e fa lo spettatore nella sconfitta che incassa Utah. Dieci partite nella notte Nba, con un solo azzurro in campo. Gioca e lo fa come sempre da protagonista Banchero che, nella vittoria casalinga dei Magic sui Raptors (113-109), mette a referto 23 punti, 6 rimbalzi e 4 assist, ma soprattutto mette dentro gli ultimi due liberi a pochi istanti dalla fine, chiudendo di fatto il match. Il più prolifico dei suoi è Franz Wagner che fa registrare al suo attivo 34 punti, ma sono importanti anche i 18 di Anthony che arrivano dalla panchina e vanno in doppia cifra pure Fulz (15), Moritz Wagner (11) e Bol (10). A Toronto non bastano i 36 punti (con 9 rimbalzi) di Siakam per evitare la sconfitta. Niente da fare per Utah. I Jazz, privi dell'infortunato Fontecchio (distorsione alla caviglia contro Golden State), perdono in casa contro Minnesota che si impone 118-108 con i 30 punti di Russell e la doppia doppia dell'ex Gobert (22 punti e 13 rimbalzi). Nelle altre gare della notte vittorie per Knicks (121-102 sugli Hornets con 33 punti per Randle), Pacers (121-111 sui Wizards con 28 punti per Hield), Nets (120-116 sugli Hawks con 34 punti per Durant), Kings (106-95 sui Cavaliers con 18 punti e altrettanti rimbalzi per Sabonis), Philadelphia (133-122 sui Lakers all'overtime con 38 punti e 12 rimbalzi per Embiid), Grizzlies (114-103 sui Pistons con 20 punti per Jackson Jr), Pelicans (128-117 sui Suns con 35 punti per Williamson) e Bucks (106-105 sui Mavericks con 28 punti e 10 rimbalzi per Antetokounmpo e nonostante i 33 punti e 11 assist di Doncic per Dallas). – foto agenziafotogramma.it – (ITALPRESS). ari/red 10-Dic-22 09:53

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Madre Terra – Napoli celebra 5 anni di pizza Unesco

Articolo successivo

Il pallone racconta – Ricordando Pablito

0  0,00