Nba: Boston piega Lakers all’overtime, Utah ferma New Orleans

1 minuto di lettura

Ennesimo ko in trasferta per i Warriors, Philadelphia batte Sacramento LOS ANGELES (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Gara vietata ai deboli di cuore alla crypto.com Arena. La spuntano i Celtics all'overtime, beffando i Lakers che erano stati capaci di risalire dal -20 al +13 prima di alzare bandiera bianca alla seconda sirena: 122-118 il finale. Boston ringrazia Jayson Tatum (44 punti), Jaylen Brown (25 punti di cui 5 nel supplementare) e Marcus Smart (18 punti con 4 triple nell'overtime), evitando così la terza sconfitta di fila. I gialloviola, che nel terzo quarto avevano ribaltato la partita con un parziale di 45-12 (erano sotto 81-61), si lasciano scappare la vittoria a 17"8 dalla fine, quando Tatum manda la partita all'overtime, complici anche i due liberi sbagliati poco prima da Anthony Davis che chiude comunque con 37 punti e 12 rimbalzi. Per LeBron James 33 punti, 20 punti e 14 rimbalzi per Russell Westbrook. Incollata ai Celtics resta Milwaukee, che supera 128-111 Golden State con 30 punti di Giannis Antetokounmpo e 25 punti e 11 rimbalzi di Bobby Portis. Stagione fin qui da dimenticare per i Warriors in trasferta: appena due vittorie e 12 sconfitte. I campioni in carica pagano anche la serata poco ispirata di Stephen Curry (20 punti con 3/10 da tre). A Ovest la capolista New Orleans sbatte contro Utah (121-100) nonostante i 26 punti di Williamson e i 15 di Valanciunas, incassando il primo ko dopo sette successi consecutivi. A trascinare i Jazz sono Malik Beasley (21 punti con 5 triple) e il rientrante Lauri Markkanen (19 punti), ancora a riposo per l'infortunio alla caviglia Simone Fontecchio. Prosegue il momento no di Phoenix, che senza Booker, Ayton e Payne cede per 111-97 a Houston (26 punti per Green e 18 per Porter jr) e vede allungarsi a cinque partite la sua striscia negativa. Un primo tempo super (80 punti segnati) basta a Philadelphia per mettere al tappeto Sacramento per 123-103. A prendersi la scena i soliti Joel Embiid (31 punti), James Harden (21 punti e 15 assist) e Tobias Harris (21+9). – foto agenziafotogramma.it – (ITALPRESS). glb/red 14-Dic-22 09:11

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Coniugi uccisi a coltellate nell’Agrigentino, fermato il figlio

Articolo successivo

Energia, intesa su RepowerEU. Von der Leyen “Sblocca risorse importanti”

0  0,00